Torta chiffon con 2 uova soffice!

Torta chiffon con 2 uova, soffice alternativa al pan di spagna!

Salve a tutti, oggi vi presento la torta che uso al posto del pan di spagna: la torta chiffon con 2 uova, una morbidissima torta da 26 cm di diametro, alta 6 cm!

Il procedimento per fare questa torta e’ simile a quello usato per la nota chiffon cake americana, però si usano solo 2 uova e non si usa il cremor tartaro. La mia torta chiffon è aromatizzata all’arancia,  ma a fine articolo potete trovare l’alternativa alla vaniglia. Gli ingredienti per uno stampo da 26 cm, o 2 stampi da 20 cm sono:

-280 g di farina per dolci (oppure usate 230 g di farina 00 e 50 g di amido);
-250 g di zucchero;
-1 bustina di lievito;
-mezzo cucchiaino di sale;
-2 uova a temperatura ambiente;
-75 ml di olio di semi;
-scorza grattugiata di un’arancia;
-il succo dell’arancia più tanto latte quanto serve ad avere 250 ml di liquido totali (il liquido non deve essere troppo freddo).

Mescolare in una ciotola la farina, 175 g di zucchero, il sale, il lievito e la buccia d’arancia. Separare i tuorli dagli albumi, e lavorare questi ultimi a neve ferma, poi aggiungere gradatamente 75 g di zucchero fino ad ottenere una massa lucida e sostenuta:

Mescolare tra loro il latte e il succo di arancia, e mettere più di meta’ di questo liquido e l’olio nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolare con una frusta elettrica per 1 minuto:

Aggiungere il resto del latte e i tuorli e mescolare con le fruste per 1 minuto:

Aggiungere gli albumi montati e mescolare dall’alto verso il basso:

Mettere nello stampo unto ed infarinato, cuocere nel forno a 175 gradi per 40-45 minuti (fare prova stecchino) e sfornare la vostra torta chiffon con 2 uova:

Decoratela con zucchero a velo….oppure usatela come base per le vostre creazioni (io la uso come base per le mie torte decorate!)

torta chiffon con 2 uova

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta alla cannella farcita!! Successivo Pizza al pesto con bufala e pomodorini!

54 commenti su “Torta chiffon con 2 uova soffice!

  1. Milly il said:

    Ciao, grazie per questa ricetta, la prossima volta che farò una torta con crema, ci provo! Da anni non faccio più il pan di spagna perché prevede troppe uova, e provo varie torte senza uova, ma la tua base ne usa solo 2 per uno stampo di diametro 26, buono! 🙂  Perché non usi il cremor tartaro? Grazie, ciao Milly

  2. Milly il said:

    Ciao, grazie per questa ricetta, la prossima volta che farò una torta con crema, ci provo! Da anni non faccio più il pan di spagna perché prevede troppe uova, e provo varie torte senza uova, ma la tua base ne usa solo 2 per uno stampo di diametro 26, buono! 🙂  Perché non usi il cremor tartaro? Ciao grazie Milly

    • barbaracucina il said:

      Il cremor tartaro lo uso per la chiffon classica con 6 uova, in questo caso il lievito per dolci è più che sufficiente!! 🙂

  3. Ciao Barbara, grazie per aver condiviso questa ricetta, vorrei chiederti se posso utilizzare solo succo di arancia, ed omettere il latte. Grazie, ciao Lore

  4. Ciao cara, grazie per questa ricetta, vorrei chiederti se posso utilizzare solo succo di arancia, ed omettere il latte. Ti ringrazio, Lore, ciao

    • barbaracucina il said:

      Ciao!! Si usa pure solo succo di arancia, mi raccomando che non sia freddo di frigo, per stare tranquilla intiepidiscilo un pochino con il microonde. Fammi sapere come è andata!

  5. paoletta il said:

    Ciao barbara, vorrei chiederti se si può usare uno stampo da 28 cm, e, se è possibile, come dovrei aumentare gli ingredienti? Ti chiedo anche per i liquidi: siccome non devono essere freddi, quanto tempo prima della preparazione, più o meno, sarebbe consigliabile toglierli dal frigo? Grazie, ciao paola

  6. paoletta il said:

    Ciao barbara vorrei chiederti se si può usare uno stampo da 28 cm, e, se è possibile, come dovrei aumentare gli ingredienti? Ti chiedo anche per i liquidi: siccome non devono essere freddi, quanto tempo prima della preparazione, più o meno, sarebbe consigliabile toglierli dal frigo? Grazie, ciao paola

  7. paola il said:

    Ciao Barbara! Vorrei chiederti se si può usare uno stampo da 28 cm, e, se è possibile, come dovrei aumentare gli ingredienti? Oppure lascio le stesse dosi: verrebbe solo un po’ più bassa, ma riuscirei a fare uno strato di farcitura, vero? Ti chiedo anche per i liquidi: siccome non devono essere freddi, quanto tempo prima della preparazione, più o meno, sarebbe consigliabile toglierli dal frigo? Grazie 1000000, ciao paola

  8. Paola il said:

    Ciao Barbara, aiutooooo! 🙂 Senza le tue info, non so come fare 🙁 Vorrei chiederti se si può usare uno stampo da 28 cm, e, se è possibile, come dovrei aumentare gli ingredienti? Oppure se posso lasciare queste dosi ed usare uno stampo di diametro 28cm, l’importante è che venga uno strato per la crema. Ti chiedo anche per i liquidi: siccome non devono essere freddi, quanto tempo prima della preparazione, più o meno, sarebbe consigliabile toglierli dal frigo? Grazieeeee, ciao Paola

    • barbaracucina il said:

      Scusa se ti rispondo solo ora!!! Puoi certamente usare uno stampo da 28 cm, verrà leggermente più bassa, ma alta abbastanza da farcirla. Per quanto riguarda i liquidi, io li intiepidisco al microonde e le uova le lascio col guscio in ammollo in acqua calda per 5 minuti circa. Ciao Barbara

    • barbaracucina il said:

      Ciao Milly, devi usare una dose e mezza di impasto: 420 g di farina; 375 g di zucchero semolato; 3 uova; una bustina e mezzo di lievito; 375 ml di latte (o latte più succo di un’arancia e mezza fino ad avere 375 ml di liquido); 110 ml di olio; buccia tritata di un’arancia e mezza; tre quarti di cucchiaino di sale. Il procedimento non cambia, ovviamente aumenterà il tempo di cottura.
      Ciao!!

  9. Patty il said:

    L’ho sempre fatto perché piace a tutti infamiglia. Però da qualche anno uscito dal forno si sgonfia. Quindi crudo dentro. Non capisco il perché.

  10. Patty il said:

    Ciao l’ho sempre fatto da una vita , ma non riesco più a farlo perché uscito dal forno si sgonfia ed è ammassato dentro. Non capisco perché

    • barbaracucina il said:

      E’ una ricetta “molto delicata”. Per farla venire sempre occorre che le uova non siano fredde di frigo, ma leggermente intiepidite, il latte deve essere leggermente intiepidito ed inoltre il composto iniziale va mescolato pochissimo (1 minuto prima dell’aggiunta delle uova ed un minuto dopo aver aggiunto le uova). Seguendo questi passaggi la torta viene alta e soffice (purtroppo lo so per esperienza!) 🙂

  11. Patty il said:

    Grazie per le dritte. Io comunque ho sempre usato l’acqua anziché il latte e le uova sempre a temperatura ambiente….vedremo cosa succede la prossima volta.

  12. Ciao cara, ho usato queste dosi per uno stampo alto 10 cm e diametro 20, come hai consigliato ad una tua lettrice, ma non mi è venuta affatto alta 🙁 Quando l’ho versata nello stampo, stavo per lasciare un terzo da parte, come hai consigliato per i muffin, ma ho visto che non era sufficiente, e ho versato tutto l’impasto. Dove posso aver sbagliato? Ciao grazie Asia 🙂

  13. Ciao cara, ho usato queste dosi per uno stampo alto 10 cm, come hai consigliato ad una tua lettrice, ma non mi è venuta affatto alta 🙁 Quando l’ho versata nello stampo, stavo per lasciare un terzo da parte, come hai consigliato per i muffin, ma ho visto che non era sufficiente, e ho versato tutto l’impasto. Dove posso aver sbagliato? Ciao grazie Asia

    • barbaracucina il said:

      Per far venire questa torta al meglio, è fondamentale che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente, le uova leggermente tiepide e anche il liquido deve essere leggermente tiepido. Anche il mescolamento deve durare il minimo indispensabile. Purtroppo è una torta delicatissima, e basta un ingrediente freddo o un tempo di mescolamento troppo lungo e non lievita come dovrebbe (imparato a mie spese!). Quando però si comincia a farla spesso, si capiscono i trucchetti per una riuscita ottimale!

  14. Michela il said:

    Ciao Barbara, mi sembra una torta davvero ok, che possa unire bontà ed equilibrio. Vorrei farla lunedì per un compleanno, pensavo di fare una torta bassa, e sopra crema e frutta. È ok, che ne pensi? Posso chiederti le dosi per la leccarda del forno? Grazie ciao michela PS si può usare farina semi-integrale? 2PS Scusami se vedi il msg 2 volte, ma ho avuto problemi quando l’ho inserito oggi, grazie

  15. Ciao cara, ho letto tutti i commenti e ho capito che devo fare tanta attenzione alla temperatura degli ingredienti 🙂 io non ho il microonde, ti chiedo quanto tempo più o meno prima della preparazione devo togliere il latte dal frigo? Grazie 1000, ricetta segnata per prossimo compleanno in famiglia ciao Sara

    • barbaracucina il said:

      Le uova le togli tal frigo 2 ore prima, per il latte basta un’ora. Se il latte fosse ancora freddo, potresti riscaldarlo pochissimo in un pentolino (deve essere appena tiepido!).
      Ciao! 🙂

  16. Ciao Barbara, provata, mi è venuta buonissima, l’ho fatta nella leccarda, ci è piaciuta un sacco, grazie ciao Nora PS la vorrei rifare a breve, e questa volta in una teglia rotonda, diametro 40 circa, e altezza più o meno della leccarda. Posso chiederti le dosi indicative? Grazie ciao Nora

  17. Barbara, scusa se decidessi invece per uno stampo con misure 38/39x26xh2, le dosi sono le stesse per l’altro stampo per cui ti ho appena chiesto? 🙂 Grazie ciao Milly

  18. ciao barbara, preso nota per farlo il prossimo f-s, mi avete dato tante idee, non so se farla alla frutta, quale stampo usare ma deciderò!  Scusa, se per la leccarda usi una dose e mezza, la doppia dose non sarà troppo per uno stampo rettangolare 39×26, che si legge nel commento di Milly il giugno 24? Grazie ciao Ambra

    • barbaracucina il said:

      Grazie per i complimenti! Per la leccarda probabilmente potrebbero occorrere circa 20 minuti, comunque quando è ben gonfia e ben dorata in superficie è il momento di fare la prova stecchino!

  19. Ciao Barbara, ho fatto di nuovo questa magnifica base (ho fatto 2 leccarde) per una torta, e ho voluto fare un esperimento. Ho fatto cioè della torta in più e diviso, ciò che appunto non mi serviva, in piccoli rettangoli e… congelati. Che dici? Ho fatto bene? Ormai è fatta 🙂 vorrei chiederti: quanto tempo massimo lascio in congelatore? Quando mi serviranno, quanto tempo prima li tolgo dal congelatore per metterli in frigo ? Grazieeee, ciao Milly PS ho usato la farina semi-integrale, tipo1, è venuta benissimo e buonissima!

    • barbaracucina il said:

      Ho letto solo ora questo messaggio, non ho mai provato a congelare la torta, credo comunque che non dovrebbero esserci problemi. Io la lascerei al massimo tre mesi nel congelatore. Fammi sapere!

  20. Ciao Barbara, sai che era buona? Ho tagliato i pezzi e farcito con marmellata e crema di cioccolato-nocciola, una merenda super apprezzata. Non ti dico che è come appena fatta, ma il sapore è molto buono, e la prossima volta ne farò di nuovo di più per congelarne una parte per future merende. Grazie Ciao Milly PS Posso fare questa torta in uno stampo da plum-cake vero? Posso chiederti le dosi per 2 stampi da plum cake? 🙂 Il tempo di cottura cambia? 🙂 Grazieeeeee un abbraccio

    • barbaracucina il said:

      Ciao Milly! Sono contenta che l’esperimento di congelamento sia andato bene! Puoi sicuramente cuocere la torta in stampi da plumcake, le dosi dipendono molto dalla dimensione (io ne ho di diverse lunghezze). Per due stampi da 25 cm di lunghezza dovrebbe andare una dose e mezza di impasto!
      Ciao e a presto!

  21. Ciao Barbara, grazie 1000! Scusa, è l’ultima domanda che ti faccio a proposito dello stampo da plum-cake 🙂 Ricordo di aver letto, mi sembra in questo post, che in caso di due o più torte, consigli di farle cuocere una per volta, perché altrimenti, con una torta sotto ed una sopra, la cottura ne risente… Ma con due stampi da plum-cake ( o comunque di stampi di dimensioni simili) posso fare un’infornata unica? Riuscirei a farli stare in unico piano del forno. Grazieeeeeeee, ciao buon pome Milly

  22. Ciao Barbara, come stai? Stavo pensando…. Ma questo impasto potrebbe andar bene per lo stampo furbo da crostata? Se sì, quale dose consiglieresti per uno stampo furbo con diametro 28 ? Pensavo ad una torta di frutta con crema in stampo per crostate 🙂 Grazieeeeeee ciao Milly

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.