Crostata agli amaretti e mandorle!

Oggi vi propongo la ricetta di una golosissima crostata agli amaretti e mandorle: una pasta frolla aromatizzata all’amaretto racchiude un dolce ripieno di confettura e amaretti il tutto ricoperto da uno strato di impasto morbido alle mandorle, il risultato è un dolce davvero delizioso!

Se vi piacciono gli amaretti nei dolci nei link sottostanti troverete altre ricette super golose!

  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8-10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare la crostata agli amaretti e mandorle

Per la frolla

225 g farina 00
100 g burro
80 g zucchero a velo
1 tuorlo (da uovo grande)
30 ml amaretto (liquore)
1 bustina vanillina
1 pizzico lievito in polvere per dolci

Per il ripieno

100 g amaretti
100 g confettura (a piacere, io ho usato quella di lamponi)
50 ml amaretto (liquore)

Per la copertura

100 g farina di mandorle
80 g zucchero semolato
1 albume (da uovo grande)
30 ml amaretto (liquore)

Strumenti per realizzare la crostata agli amaretti e mandorle

1 Robot da cucina
2 Ciotole
1 Spianatoia
1 Mattarello
1 Gratella per dolci

Passaggi per realizzare la crostata agli amaretti e mandorle

Per la frolla: inserire nella ciotola del robot da cucina la farina 00, lo zucchero a velo, la vanillina, il lievito e il burro freddo a pezzetti, avviare il robot fino ad ottenere un composto polveroso. Unire il tuorlo e il liquore amaretto, avviare nuovamente il robot fino ad ottenere un composto a briciole. Versare il composto in una ciotola e finire di impastare a mano. Se necessario far riposare la frolla in frigo per 40 minuti coperta da pellicola trasparente. Stendere la frolla in un rettangolo con cui foderare uno stampo da crostata rettangolare da 35 cm x 11 cm leggermente imburrato (oppure usare uno stampo tondo da 22 cm di diametro). Far aderire la frolla allo stampo e ritagliare la frolla in eccesso aiutandovi con il mattarello. Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta e coprire con la confettura scelta.

Inzuppare gli amaretti nel liquore amaretto e disporli sulla confettura. Per la copertura di mandorle: mescolare con una forchetta l’albume e lo zucchero semolato, unire la farina di mandorle e il liquore amaretto e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Distribuire sugli amaretti dei cucchiaini di composto e livellatelo con una spatola.

Stendere la frolla avanzata allo spessore di 3-4 mm e con dei tagliabiscotti ricavare delle decorazioni a piacere da disporre sulla crostata, visto il tempo molto autunnale io ho ricavato tante foglie e le ho disposte sulla copertura di mandorle.

crostata agli amaretti e mandorle 10

Cuocere la crostata agli amaretti e mandorle in forno statico caldo a 170 gradi per circa 35-40 minuti, fino a doratura. Far raffreddare per 30 minuti su una gratella per dolci, togliere dallo stampo (vi consiglio di usare uno stampo con fondo mobile) e far raffreddare del tutto.

crostata agli amaretti e mandorle 20

Prima di servire spolverizzate di zucchero a velo, vi assicuro che è buonissima!! Se non volete perdere le mie ricette potete seguire la mia pagina Facebook La Dolce Vita! . La mia bacheca Pinterest: https://www.pinterest.it/barbaracoccia1/le-mie-ricette/. Mi trovate anche su Instagram: barbara.coccia

Buona merenda!

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione. La crostata agli amaretti e mandorle si conserva in un apposito porta torte per 3-4 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.