INVOLTINI DI PROSCIUTTO COTTO E INSALATA RUSSA

Un’ idea per un antipasto squisito ma pronto in pochissimo tempo. Potete utilizzare anche le verdure surgelate ed ottimizzare i tempi. Ideale da offrire come antipasto oppure anche per un aperitivo rinforzato. Un piatto caratteristico degli anni ottanta, sempre molto gradito, dove si utilizzava anche la gelatina per concludere la ricetta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti Involtini di prosciutto cotto e insalata russa

 

  • 8 fette di prosciutto cotto tagliato non molto sottile ( io ho utilizzato quello di praga, va bene qualsiasi voi preferiate purchè le fette siano intatte)

Per l’insalata russa

  • 2 carote
  • 3 patate medie
  • 150 pisellini ( ho usato quelli surgelati)
  • Maionese q. b. ( ho utilizzato quella pronta circa 4 cucchiai )

Se volete fare la ricetta davvero in pochissimo tempo utilizzate la busta di insalata russa surgelata. Va benissimo il pacco da 200 gr.

  • 4 cetriolini oppure 8 olive verdi ( facoltativo) per decorare

 

Preparazione Involtini di prosciutto cotto e insalata russa

 

Pelate le patate sciacquatele sotto acqua corrente e tagliatele a piccoli cubetti. Pelate le carote lavatele e tagliatele a rondelle.

Lessate le verdure separatamente e considerate circa 10 minuti per le patate, 5-6 per le carote e ancora 10 per i piselli.

Fate raffreddare le verdure quindi versatele in una ciotola, aggiungete i cucchiai di maionese ed amalgamate il tutto facendo attenzione a non rompere i cubetti di patate ( che dopo la cottura si rompono facilmente).

Riponete la ciotola in frigorifero per un’ ora circa.

Ponete le fette di prosciutto su un piano e mettete, con l’ aiuto di un cucchiaio su ciascuna, una quantità di insalata russa. Avvolgete su se stessa la fetta per creare gli involtini provando a mettere la chiusura verso il basso in modo che l’involtino non si apra. Sicuramente vi sarà avanzata dell’insalata russa (ne faccio sempre un po’ di più) Ponetela in una ciotolina e servitela a tavola insieme agli involtini, nel caso in cui qualcuno volesse farcirli ancora di più.

Mettete gli involtini su un piatto da portata e decorate come preferite. Io ho messo dei ciuffetti di maionese su ogni involtino e poi posto sopra dei cetriolini sott’aceto tagliati a rondelle. Potreste anche mettere delle olive verdi snocciolate. Ponete il piatto da portata in frigorifero, possibilmente coperto con della pellicola alimentare, fino al momento di servire.

Torna alla Home clicca qui

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.