ZUCCOTTO DI SAVOIARDI AL CAFFÈ

Zuccotto di savoiardi al caffè

Oggi vi propongo un dolce delizioso che non necessita cottura. Ideale da offrire per il pranzo o la vigilia di Natale, ma anche ottimo per capodanno o concludere le feste natalizie. Io l’ho fatto anche dopo le feste perchè davvero delizioso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Zuccotto di savoiardi al caffè

  • 300 gr di savoiardi
  • caffè amaro (circa 170 ml)
  • 400 ml panna liquida per dolci
  • 400 gr mascarpone
  • 100 ml latte condensato
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • cacao amaro q.b.
  • chicchi di caffè ( facoltativo)

Preparate una ciotola di vetro, e stendete all’interno della pellicola alimentare, servirà per staccare poi lo zuccotto facilmente dalla ciotola. Ho utilizzato una ciotola con diametro 20 cm.

Preparate il caffè.

Versate il caffè ( tenendone da parte mezza tazzina che servirà poi per la crema) in una ciotola di vetro ed aggiungete 4 cucchiai d’acqua per diluirlo un pò. Potreste utilizzare pure le cialde di caffè.

Preparate la crema al caffè.

In una ciotola capiente mettete il mascarpone, la panna ed il latte condensato. Lavorate gli ingredienti con lo sbattitore elettrico finchè non avrete ottenuto una crema montata e ben soda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sciogliete il caffè solubile in una mezza tazzina di caffè ( che avrete preparato precedentemente) e versatelo sopra la crema e continuate a montare per qualche secondo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prendete i savoiardi ed inzuppateli nel caffè, facendo attenzione a non tenerli troppo perchè come sapete il savoiardo assorbe parecchio i liquidi quindi rischiereste di romperlo. Dev’ essere un’ operazione veloce, giusto il tempo di intingerlo da entrambi i lati. Disponeteli seguendo la forma della ciotola.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Versate 2/3 di crema all’interno della ciotola, il resto della crema ponetelo in frigorifero ricoperto da pellicola alimentare per tutta la notte. Concludete lo zuccotto con uno strato di savoiardi intinti nel caffè.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Richiudete il tutto con della pellicola e ponete in frigorifero per circa 8 – 10 ore (non meno perchè non ho aggiunto colla di pesce e quindi la crema dovrà essere ben fredda affinchè non si sciolga quando sformerete lo zuccotto).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io lo preparo sempre la sera prima di offrirlo oppure la mattina per la sera.

Trascorse le ore di riposo sformate lo zuccotto su un piatto da portata avendo cura di staccare la pellicola dal dolce.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricoprite lo zuccotto con il resto della crema al caffè (Che avevate conservato in frigorifero) e setacciatevi sopra il cacao amaro. Decorate con ciuffetti di panna e chicchi di caffè. In alternativa vanno bene anche i cioccolatini per decorare lo zuccotto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torna alla Home clicca qui

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.