Torta di amaretti con ricotta

Torta di amaretti con ricotta, una torta dal gusto particolare dal profumo intenso. Facile da realizzare con semplici ingredienti.

Torta di amaretti con ricotta
Torta di amaretti con ricotta

Ingredienti per la Torta di amaretti con ricotta

  • 100 g di di farina per dolci
  • 250 g di ricotta di pecora
  • 2 uova medie
  • 150 g di zucchero semolato
  • 100 ml di olio di semi di arachidi
  • scorza e succo di una arancia
  • amaretti a piacimento
  • 8 g di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.

 

Procedimento

Seguendo questa ricetta otteniamo una torta con un gusto particolare. Sarà molto indicata gustarla a fine pasto.

Ottima nelle giornate di festa. Si prepara con molta semplicità utilizzando facili ingredienti che troviamo in casa.

Iniziamo con lo sbattere le uova con lo zucchero semolato in una ciotola. Utilizziamo una frusta elettrica.

Fino a rendere il composto spumoso. Quindi aggiungiamo la ricotta di pecora e mescoliamo sempre con la frusta elettrica.

Poi uniamo la scorza dell’arancia e metà succo, l’olio di semi di arachidi. Infine il lievito per dolci e la farina.

Mescoliamo con la frusta manuale eliminando gli eventuali grumi. Imburriamo e infariniamo uno stampo 20 cm.

Versiamo metà del nostro composto nello stampo. Mettiamo  degli amaretti sbriciolati a in maniera sparsa.

Poi ricopriamo con il restante composto. Infine adagiamo sulla superficie degli amaretti, bagnati prima nel restante succo d’arancia.

Poniamo in forno a gas statico a 180° per circa 1 ora. Terminata la cottura, lasciamo riposare in forno spento per 10 minuti.

Eliminiamo così l’umidità in eccesso. Sforniamo la torta, quindi la possiamo decorare con zucchero a velo.

Sarà un fantastico dolce per fine pasto, ideale per i giorni festivi dando un gusto piacevole e molto originale.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Precedente Gnocchi di piselli con provola Successivo Frittelle sfiziose di zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.