Staccante per teglie pratico e veloce

Staccante per teglie pratico e veloce, eliminiamo il fastidio di dover infarinare ed imburrare gli stampi ogni qualvolta dobbiamo preparare dolci, con questa pastella il problema sarà risolto.

Staccante per teglie pratico e veloce
Staccante per teglie pratico e veloce

Ingredienti per lo Staccante per teglie pratico e veloce

  • 100 g di burro
  • 140 g farina 00
  • 240 ml di olio di semi di arachidi

 

Procedimento

Oggi invece di fornirvi una ricetta vi voglio consigliare un semplice rimedio che sarà di sicuro molto utile nella nostra cucina.

Volete eliminare il fastidio di imburrare e infarinare lo stampo prima di infornare un dolce? Ecco come fare facilmente.

Facciamo sciogliere il burro in un pentolino, quindi lo versiamo in una ciotola unendo la farina e l’olio di semi d’arachidi.

Io ho utilizzato l’olio di semi d’arachidi ma tranquillamente potrete utilizzare quello che gradite di più, non influirà.

Con una frusta manuale mescoliamo il tutto creando una cremina omogenea, priva di grumi che poniamo in frigo.

Deve essere posta in un recipiente chiuso ermeticamente, In questo modo si conserverà a lungo, circa 2 mesi.

Comunque per essere sicuri, basterà tener presente la data di scadenza del burro che abbiamo utilizzato.

Ogni qualvolta ne abbiamo bisogno, basta spennellare lo stampo con questa cremina e versiamo il composto del nostro dolce.

Eliminiamo così il fastidio di sporcarci le mani col burro e con la farina, o in alternativa di sprecare della carta forno.

Quando la cottura sarà ultimata, il nostro dolce si staccherà facilmente senza intoppi, addirittura scivolerà dallo stampo.

Provatela anche voi al più presto. Sono sicura che sarete grate di questo prezioso consiglio di cui non farete più a meno.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla Prossima Giovanna

 

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Metti mi piace, ti aspetto. Mi trovi anche su  Pinterest  Google+ Linkedin

Precedente Tarte al cioccolato fondente delicata Successivo Frittata con ricotta e polpette

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.