Pizza parigina rosticceria napoletana

Pizza parigina rosticceria napoletana, un gradevole modo di preparare un tipo di focaccia che ha due facce. Una di pasta sfoglia, una di pasta di pizza. Questa è la parigina napoletana.

Pizza parigina rosticceria napoletana
Pizza parigina rosticceria napoletana

Ingredienti per la Pizza parigina rosticceria napoletana

  • 450 g di farina 00
  • 125 ml di latte
  • 125 ml di acqua
  • 8 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio di extravergine d’oliva
  • un pizzico di sale
  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 100 g di mozzarella/fiordilatte
  • 1 scatola di pomodori pelati da 400 g

Per la spennellatura

  • un tuorlo
  • un cucchiaio di latte

 

Procedimento

Oggi vi voglio consigliare la ricetta per preparare una pizza rustica della rosticceria napoletana molto particolare.

Iniziamo con lo sciogliere il lievito sbriciolato in una ciotola. Con latte intiepidito e un cucchiaino di zucchero.

Deve fare una schiuma in superficie. Quindi, in una scodella, mettiamo la farina, l’olio e il lievito sciolto.

Impastiamo il tutto versando un po’ alla volta l’acqua intiepidita. Dopo aver impastato nella ciotola, continuiamo su una spianatoia.

Aggiungiamo un pizzico di sale e formiamo una palla liscia ed omogenea. Mettiamo a lievitare in una scodella ricoperta da pellicola.

La  porremo coperta anche da un canovaccio per circa 3 ore in forno spento. Passato il tempo, stendiamo la pasta.

Lo facciamo in maniera rettangolare. Poi l’adagiamo in una teglia ben unta d’olio. Stendiamo i pelati, due pizzichi di sale.

Poi mettiamo le fette di prosciutto e le fette di mozzarella. Infine versiamo su, altre cucchiaiate di pelati.

Adesso adagiamo la pasta sfoglia sulla teglia e ne sigilliamo i bordi. Con una forchetta buchiamo la superficie.

In una ciotola mescoliamo un tuorlo d’uovo e un cucchiaio di latte e spennelliamo la superficie della parigina.

Poniamo in forno a gas statico a 200° per 35 minuti.Terminata la cottura, lasciamo riposarla 10 minuti in forno spento.

Gusteremo così una pizza focaccia davvero invitante, sostanziosa sotto, leggerissima in superficie, da addentare subito.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Metti mi piace, ti aspetto. Mi trovi anche su  Pinterest  Google+ Linkedin

Precedente Torta sfogliatella napoletana Successivo Crostata deliziosa alla chantilly

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.