Fagotti morbidi di patate in padella

Fagotti morbidi di patate in padella, uno stuzzichino che farà la gioia di grandi e piccoli. Sono semplicissimi da preparare facendo una bella figura.

Fagotti morbidi di patate in padella
Fagotti morbidi di patate in padella

Ingredienti per i Fagotti di patate in padella

Dosi per 9 Fagotti di patate

  • 500 g patate vecchie
  • 200 g farina 00
  • 50 g grana
  • 2 pacchetti di wurstel
  • 100 g di formaggio piccante
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.
  • olio di semi di arachidi q.b.

 

Procedimento

Una ricetta molto sfiziosa. Renderà piacevoli tutte le nostre cenette in stile rustico. In particolare per quelle in compagnia.

Adatta anche per le feste organizzate per i nostri ragazzi. Ne andranno sicuramente matti e faranno una scorpacciata.

Iniziamo con mettere a bollire per circa 30 d minuti, le patate vecchie. Molto adatte perchè con meno acqua.

Quindi le schiacciamo e poi le facciamo raffreddare per 20 minuti. Poi uniamo la farina, il grana, due pizzichi di sale e noce moscata.

Mescoliamo e facciamo un panetto. Lo stendiamo con l’ausilio di un matterello, ben infarinato. Per uno spessore di circa 0,5 mm.

Tagliamo con una rotella zigrinata un quadrato di 36 cm di lato. Poi lo dividiamo in 9 riquadri uguali tra loro.

Al centro di ogni riquadro poniamo delle sfoglie di formaggio piccante e poggiamo su di ognuno un wurstel.

Uniamo le punte in diagonale del riquadro, sovrapponendole, formando dei fagotti sigillando bene i bordi.

A questo punto, adagiamo i fagotti in olio di semi di girasoli ben caldo. Li facciamo dorare per qualche minuto.

Eliminiamo poi tutto l’olio in eccesso, ponendoli su carta assorbente. Serviamo ben caldi questi stuzzichini.

Faranno la gioia di grandi e piccini. Aspetto con piacere vostri pareri su questa semplice e sfiziosa ricetta.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Precedente Pasta napoletana al forno con uova Successivo Ciambella della nonna al mascarpone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.