mc5WOqfMaYeami5rSCIVjiXr2jJpbtnfFqkxQs9J85s

Orata al cartoccio

Ecco a voi la Ricetta dell’Orata al cartoccio di Olga.
Una Ricetta semplicissima, ma molto ricca e raffinata, che ci ha voluto offrire la nostra amica Olga.
Tutte le ricette che ci propone la nostra amica sono invitanti e originali.
Guardate come ha realizzato questo piatto, con quale attenzione abbinamento di sapori.
Non ci rimane che provarla e gustarla.
Intanto non possiamo far altro che ringraziare e prepararci ad assaporare un piatto di pesce gustosissimota al cartoccio.

orata al cartoccio
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1orata (freschissima per due persone)
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pinoli
  • 11/2 kgcozze
  • 3pomodorini ciliegino
  • 2 cucchiainipatè di olive nere

Preparazione dell’Orata al cartoccio

Per avere ottimi risultati da questa ricetta, la cosa migliore sarebbe procurarsi del buon pesce fresco, e sono sicura che non avrete difficoltà.
  1. Pulite bene la vostra orata, togliete le squame e devisceratela sotto il getto dell’acqua corrente.

  2. Salatela, sia all’esterno che all’interno, se lo tollerate aggiungete anche uno spicchio di aglio; adagiate la vostra orata sulla carta stagnola, spezzettate i pomodorini e richiudete il cartoccio.

  3. Mettete nel forno microonde a cuocere per circa 10 minuti. Terminata la cottura diliscate il pesce e mettetelo in un bel vassoio di portata.

  4. Mentre l’orata era a cuocere nel forno, avrete avuto tempo di cuocere le cozze e di sgusciatele e conditele leggermente; se lo gradite potete aggiungere qualche goccia di succo di limone.

  5. Decorate l’orata con i pinoli, le cozze, i pomodorini e conditela con poco sale e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.