Crostata alle mandorle con amaretti!

Crostata alle mandorle con amaretti!

Ciao a tutti! Oggi vi propongo una deliziosa crostata alle mandorle con amaretti, una ricetta che dovete provare se, come me, amate le mandorle! Il ripieno contiene mandorle, amaretti e liquore amaretto, davvero golosissimo!

crostata alle mandorle 3

Per una crostata alle mandorle e amaretti cotta in uno stampo da crostata di 27 cm di diametro occorrono,

per l’impasto:

  • 300 g di farina 00;
  • 135 g di burro freddo;
  • 100 g di zucchero a velo vanigliato;
  • un uovo grande;
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci;

Per il ripieno:

  • 150 g di mandorle pelate;
  • 100 g di amaretti;
  • 2 uova grandi;
  • 125 g di zucchero a velo vanigliato;
  • 2 o 3 cucchiai di liquore amaretto;
  • mandorle a lamelle e zucchero e velo per decorare.

Per prima cosa preparate l’impasto, mettendo nella ciotola del robot da cucina la farina, lo zucchero a velo, il lievito e il burro. Mandate il robot fino ad ottenere un composto sabbioso. Unite poi l’uovo e mandate nuovamente fino ad ottenere un composto a briciole. Finite di impastare a mano, fino ad ottenere una palla di impasto, che metterete coperto in frigo mentre preparate il ripieno. Mettete le mandorle nella ciotola del robot da cucina insieme allo zucchero a velo e tritate il tutto molto finemente. Unite gli amaretti e continuate a tritare. Rovesciate il trito in una ciotola ed unite le 2 uova e il liquore fino ad avere un ripieno dalla giusta consistenza.

A questo punto riprendete l’impasto e stendetene i due terzi su una spianatoia infarinata. Con esso foderate lo stampo da crostata ben imburrato. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, e versate sopra il ripieno, livellandolo con una spatola. Stendete l’impasto rimanente e da esso ricavate 10 strisce con cui formerete una grata sopra il ripieno. Aggiustate il bordo, creando un bordino decorativo. Cospargete il ripieno con un paio di cucchiai di mandorle a scaglie.

Mettete la crostata alle mandorle in forno caldo a 175 gradi per circa 30-35 minuti. Dovrà assumere un bel colore dorato.

Sformate la crostata e fatela raffreddare del tutto su una gratella. Spolverizzate con zucchero a velo prima di servire.

Buona merenda!

La mia bacheca pinterest: https://it.pinterest.com/barbaracoccia1/le-mie-ricette/

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Plumcake al miele, pinoli e cannella! Successivo Torta di compleanno supercioccolatosa!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.