Crea sito

Naked cake al panettone con torrone e frutti rossi

naked cake al panettonePassato il Natale avete ancora un panettone in giro per casa? Provate questa naked cake al panettone: è buonissima, grazie alla crema al torrone e ai frutti rossi

L’idea di creare una naked cake al panettone nasce dall’esigenza di preparare qualcosa di bello, buono e non troppo laborioso per le feste natalizie. Ed è perfetta anche come soluzione per riciclare gli ultimi panettoni che inevitabilmente abbiamo ancora un po’ tutti in giro per casa.

Basta tagliare il panettone e farcirlo con una golosa crema al mascarpone e torrone, aggiungere un velo di composta ai frutti rossi e guarnire con una colata di salsa al caramello. Vi piace l’idea? Volete renderla ancora più semplice? Potete sostituire la composta fatta in casa con un vasetto di marmellata di frutti rossi e comprare anche la salsa al caramello, se non ve la sentite di lavorare lo zucchero. In questo modo, preparare la naked cake al panettone sarà uno scherzo!

Print Recipe
Panettone farcito con crema al mascarpone, torrone e frutti rossi
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la composta ai frutti rossi
Per la salsa al caramello
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la composta ai frutti rossi
Per la salsa al caramello
Istruzioni
  1. Iniziate la preparazione della naked cake al panettone dalla composta di frutti rossi. Prendete i frutti rossi, lavateli e scolateli. Mettetene da parte una manciata per la decorazione e poi frullate il resto con un frullatore a immersione. Metteteli in un pentolino con 2 cucchiai rasi di zucchero e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti, in modo che diventino una salsa simile ad una marmellata. Mettete da parte e lasciate freddare.
  2. Preparate ora la salsa al caramello che, come la composta di frutti rossi, avrà bisogno di freddarsi prima di poter essere utilizzata. Mettete lo zucchero in una pentola dal fondo spesso e lasciatelo sciogliere cercando di non mescolarlo. Quando lo zucchero si è sciolto completamente ed è diventato di una tonalità ambrata, tipica del caramello, spegnete il fuoco e aggiungete il burro. Mescolate bene per farlo sciogliere e, in ultimo, aggiungete la panna. Continuate a mescolare finché non avrete ottenuto una salsa liscia. Mettete da parte e lasciate raffreddare anche questa salsa al caramello. Servirà come decorazione finale.
  3. Iniziate ora la farcitura vera e propria della naked cake al panettone. Togliete la carta che lo riveste ed eliminate la calotta, in modo da avere una superficie piatta. Tagliate il resto del panettone in modo da ottenere tre dischi alti ognuno 2-3 cm circa.
  4. Preparate la crema al mascarpone e torrone. Mettete il mascarpone in una ciotola e lavoratelo con le fruste elettriche per qualche minuto insieme allo zucchero a velo e alla panna. Tritate finemente il torrone con un mixer e poi aggiungete la "farina" di torrone alla crema al mascarpone e mescolate.
  5. Per terminare la naked cake al panettone, non vi resta che comporre il dolce. Disponete sul piatto da portata il primo disco di panettone, farcitelo con la crema al mascarpone e torrone, facendo bene attenzione a farcire bene i bordi (volendo, potete utilizzare una sac à poche per questa fase). Spalmate un velo di composta di frutti rossi sopra la crema al mascarpone e poi coprite con un altro disco di panettone. Procedete a farcire allo stesso modo anche questo strato: prima la crema al mascarpone e poi uno strato leggero di composta di frutti rossi. Terminate il dolce semplicemente con uno strato di crema al mascarpone e torrone. Passate una spatola sul bordo per riempire eventuali buchi e creare il tipico effetto "grezzo" della naked cake.
  6. Decorate con una colata di salsa al caramello e con i frutti rossi tenuti da parte. Se volete, potete aggiungere un po' di verde con qualche fogliolina di menta qua e là. Conservate la naked cake al panettone in frigo fino al momento di servire.

Se vi è piaciuta questa ricetta, cliccate Mi piace sulla nostra pagina Facebook Tutta colpa di Masterchef per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità che sforna la nostra cucina!