Crea sito

Filetti di salmone al forno con mandorle

I filetti di salmone al forno con mandorle sono un secondo piatto davvero buono, leggero e semplice.

In poco tempo preparerete un piatto che stupirà i vostri ospiti, infatti la presentazione è molto particolare, i filetti di samone vengono divisi a metà, sovrapposti e legati con della rafia per una presentazione d’effetto.

La ricetta l’ho trovata sulla rivista Cucina moderna.

Vediamo insieme com preparare i filetti di salmone al forno con mandorle.

filettidisalmonealfornoconmandorle1 filettidisalmonelafornoconmandorle

Ingredienti per 4 persone:

600 gr filetti di salmone fresco

scorza di 1 limone non trattato meglio se biologico

1 ciuffo di prezzemolo

qualche stelo erba cipollina

30 gr di mandorle

30 gr di mollica di pancarrè

30 gr di burro ammorbidito

sale e pepe

Tritiamo la scorza del limone e ne spremiamo metà, mettiamo da parte.

Tritiamo il prezzemolo insieme all’erba cipollina e le passiamo nel frullatore con le mandorle, la mollica di pane e un po’ di scorza di limone.

Mettiamo da parte metà del mix preparato e nell’altra metà aggiungiamo il burro ammorbidito, il succo di limone, aggiustiamo di sale e pepe.

Dividiamo a metà i filetti di salmone e mettiamo la metà inferiore con la pelle sulla placca con carta forno.

Mettiamo sopra il mix con il burro, copriamo con l’altra metà del filetto, decoriamo con fettine di limone e leghiamo con della rafia naturale bagnata e strizzata.

Inforniamo in forno caldo a 180° per 20/25 minuti.

Nel frattempo facciamo rosolare con un pochino di burro, a fuoco vivace il mix di pane tenuto da parte.

Sforniamo il salmone, lo spolverizziamo con il mix rosolato e serviamo ben caldo.

Buon appetito!!!

FD624F39CC9DC15F0695AF70676B9427

 

 

Se questa ricetta ti piace e vuoi seguirmi, clicca mi piace sulla mia pagina facebook In cucina con Pagnottina

 

9 Risposte a “Filetti di salmone al forno con mandorle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.