mc5WOqfMaYeami5rSCIVjiXr2jJpbtnfFqkxQs9J85s

Rejuvelac: come farlo in casa

rejuvelac come farlo in casaOra vi do la ricetta del Rejuvelac : come farlo in casa.

Ponete due tazze di semi di grano integrale biologico, precedentemente ben lavati, in un recipiente di vetro. Riempite con acqua non clorata, coprite il contenitore con una garza di cotone leggero e fissate con una fascia elastica, lasciando i chicchi a mollo per otto-dieci ore.

Dopo l’ammollo, scolate usando la garza e riempite ancora con acqua, mescolate e scolate. Mettete   il vaso di vetro capovolto,  in modo da scolare bene i semi. Asciugateli e scolateli e poi ripetete tale operazione anche il giorno successivo. Nel giro di  48 ore i semi germoglieranno. Ora li dovrete mettere in un altro contenitore di vetro, riempite con acqua e coprite con la garza di cotone, fissandola con un elastico. Lasciate il recipiente in luogo arieggiato, ma al riparo dalla luce del sole per 48 ore, tra i 20 e i 25°/C. Sulla superficie si può formare un leggero strato di schiuma, che voi dovrete togliere. Dopo due giorni, filtrate e imbottigliate;  il Rejuvelac, può esser conservato in frigorifero per 15 giorni. I germogli possono essere utilizzati ancora usando lo stesso procedimento, ma per un periodo di tempo minore, solo 24 ore. Per ottenere i massimi benefici si consiglia di bere piccole quantità di questa bevanda la mattina a digiuno  e prima o durante i pasti.