Cavolini di Bruxelles gratinati

Non so voi ma io non so mai come cucinare i cavolini di bruxelles, oltre a farli lessi e conditi non avevo mai provate altre ricette, fino ad ora.

Ho trovato in rete questa ricetta dei cavolini di bruxelles gratinati e finalmente sono un po’ diversi dal solito, molto gustosi e semplicissimi da preparare.

I cavolini o cavoletti di Bruxelles fanno parte della famiglia dei cavoli, ricchi di antiossidanti, sali minerali come fosforo e ferro; proteine, fibre e vitamine come vitamina C, vitamina A, K e B, hanno proprietà antianemiche e disintossicanti.

Curiosità sui cavolini di Bruxelles: sembra che in antichità l’acqua di cottura dei cavolini venisse usata per smaltire le sbornie.

Si chiamano cavolini di Bruxelles ma con il Belgio non hanno molto a che fare, sembra che siano originari dell’Italia portati poi in Belgio dai legionari romani.

Vediamo insieme la ricetta.

cavolinigratinati

Ingredienti:

Cavolini di Bruxelles

Pancarrè

Mozzarella

Olio extra vergine d’oliva

Prezzemolo

Parmigiano reggiano

Sale e pepe

Puliamo i cavolini, togliendo le foglie esterne e tagliando il gambo.

Li lessiamo o cuociamo al vapore.

Tritiamo il pancarrè e lo mischiamo al prezzemolo tritato, olio, sale, pepe e parmigiano.

Mettiamo i cavolini in una teglia, li ricopriamo di fettine di mozzarella e di panatura, gratiniamo in forno finchè il pancarrè si dorerà, circa 10 minuti a 180°.

Fonte: Cure-naturali

9 Risposte a “Cavolini di Bruxelles gratinati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.