Crea sito

Melanzane gratinate al parmigiano

Melanzane gratinate al parmigiano. Le melanzane gratinate al forno, sono un contorno sfizioso, semplice da preparare. Ideale per accompagnare secondi piatti sia di carne che di pesce. Possono essere preparate anche per essere servite come antipasto. La preparazione è molto veloce. Potete sostituire le melanzane con le zucchine. Io le ho preparate al forno, ma se preferite potete friggerle. Non ho utilizzato l’aglio perché non lo digerisco, ma se voi gradite potete aggiungerlo tranquillamente. Io ho utilizzato il parmigiano, ma potete utilizzare qualsiasi formaggio a vostra scelta, dal sapore più o meno intenso, in base ai vostri gusti. Mi raccomando se le provate fatemi sapere.

Melanzane gratinate al parmigiano
  • Preparazione: 10
  • Cottura: 30
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2 Melanzane
  • 60 g Parmigiano reggiano
  • 30 g Pangrattato
  • q.b. Olio
  • q.b. Sale
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. Lavate e asciugate le melanzane, Privatele delle due estremità e tagliatele a fette sottili.

    In una ciotola unite il pangrattato, il parmigiano, il sale e il prezzemolo tritato.

    Passate ogni fetta di melanzana nel preparato.

    Disponete le melanzane su una teglia da forno rivestita con carta da forno, aggiungete sulla superficie un filo d’olio e infornate in forno caldo a 200°. Lasciate cuocere circa 30 minuti.

    Servite calde.

     

Note

  • Potete sostituire le melanzane con le zucchine
  • Sono buone calde, ma potete conservarle anche per il giorno dopo, avendo l’accortezza di scaldarle prima di consumarle.
  • Se preferite potete anche friggerle, ma io le preferisco al forno.

 

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette seguitemi:

PAGINA FACEBOOK

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE PER NON PERDERE NEMMENO UNA VIDEO RICETTA

CANALE YOUTUBE

IL MIO PRIMO BLOG

DIVERTIRSI IN CUCINA

Grazie Chiara

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.