Crea sito

Pane comodo di Benedetta

Sui social impazza da tempo questo pane comodo di Benedetta, l’ho provato anche io e devo dire che è davvero semplicissimo da preparare e molto comodo perchè si può decidere di cuocerlo quando si ha tempo. Serve pochissimo lievito ed il risultato è ottimo considerando che è un pane fatto con lievito di birra, io ho utilizzato farina 00 e semola di grano duro rimacinata ma si può utilizzare anche tutta farina 00. E’ necessario utilizzare una pentola con coperchio adatta all’utilizzo in forno, io ho usato una pentola per la cottura della pasta in acciaio. Se non avete la pentola potete mettere il pane direttamente sulla teglia del forno, ricoperta da carta forno, verrà un pochino più schiacciato. Perfetto se si rimane senza pane in casa. Vediamo insieme come prepararlo….

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 00
  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 300 mlAcqua
  • 5 gLievito di birra fresco (oppure 2 gr di llievito di birra secco)
  • 1/2 cucchiainoZucchero
  • 1 cucchiainoSale

Preparazione

  1. In una ciotola mettiamo le farine e le mescoliamo.

  2. Uniamo lo zucchero e il sale.

  3. A parte sciogliamo il lievito nell’acqua e lo uniamo all’impasto mescolando con una forchetta.

  4. Una volta ottenuto un impasto omogeneo lo lasciamo riposare 15 minuti coperto con pellicola.

  5. Riprendiamo l’impasto e con l’aiuto di una spatola lo rigiriamo nella ciotola, facciamo questa operazione 2 o 3 volte. L’impasto diventerà più liscio.

  6. Fatto l’ultimo giro copriamo e mettiamo in frigorifero il nostro impasto.

  7. Possiamo lasciarlo in frigorifero da un minimo di 6 ore ad un massimo di 24, ecco perché è comodo, possiamo toglierlo dal frigorifero e cuocerlo quando abbiamo tempo.

  8. Quando decidiamo di farlo cuocere, togliamo la ciotola dal frigorifero. Versiamo l’impasto sulla spianatoia ben infarinata.

  9. Con le mani formiamo un rettangolo e facciamo un giro di pieghe a tre.

  10. Arrotondiamo il panetto e lo mettiamo in una ciotola coperta con un canovaccio ben infarinato.

  11. Lasciamo lievitare per 90 minuti.

  12. Una volta lievitato, prendiamo la nostra pentola con coperchio e la facciamo scaldare in forno caldo a 230°.

  13. Quando la pentola sarà calda, al togliamo dal forno e con l’aiuto del canovaccio rovesciamo l’impasto dentro la pentola, copriamo con il coperchio e cuociamo 30 minuti a 230°. Poi togliamo il coperchio e cuociamo per altri 20 minuti a 220°.

  14. Una volta cotto lo togliamo dalla pentola e lo lasciamo raffreddare prima di tagliarlo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.