Crea sito

Carciofi alla romana

Carciofi alla romana – ricetta tipica

A dire la verità non amo molto i carciofi ma spesso mia mamma me ne regala alcuni che io non sò mai come cucinare, ho provato a fare i carciofi alla romana e mi sono piaciuti un sacco, sicuramente sarà una ricetta che rifarò.

Eccoli pronti da cuocere…

carciofi alla romana

E qui pronti da mangiare..

carciofi alla romana1

Ingredienti per 4 persone:

4 carciofi romaneschi (quelli senza le spine)

170 gr di olio extra vergine d’oliva

1 limone non trattato

acqua quanto basta

Per il ripieno:

50 gr di pangrattato

1 spicchio d’aglio

2 rametti di menta fresca (io ho usato menta essicata in polvere)

2 rametti di prezzemolo

8 gr di olio extra vergine d’oliva

Per prima cosa puliamo i carciofi, mettiamoci dei guanti per evitare che le mani si anneriscano, togliamo le foglie esterne più spesse, peliamo i gambi eliminando la parte esterna più fibrosa e taglliamo la parte superiore del carciofo.

Togliamo la barbetta interna con l’aiuto di un cucchiaino e mettiamo i carciofi in acqua e limone.

Tritiamo la menta, il prezzemolo e l’aglio, uniamo il pangrattato, l’olio e aggiustiamo di sale e pepe, mischiamo bene fino ad ottenere un composto denso e compatto.

Farciamo ogni carciofo con il composto riempiendo bene la parte recisa.

In una pentola dai bordi alti scaldiamo l’olio, mettiamo i carciofi a testa in giù e aggiungiamo un bicchiere di acqua.

Saliamo e facciamo cuocere a fuoco moderato con coperchio per 30 minuti circa, aggiungendo di tanto in tanto un po’ di acqua se necessario: l’acqua non deve superare la metà della testa dei carciofi.

Una volta cottili serviamo con il loro sughetto.

Buon appetito!!!

A presto

FD624F39CC9DC15F0695AF70676B9427

Se questa ricetta e il mio blog ti piacciono seguimi sulle mie pagine, ricordati di mettere un like o un commento per poter essere aggiornato su tutte le mie ricette:

Qui trovi la mia pagina facebook:  In cucina con Pagnottina

Se vuoi seguirmi su twitter, clicca qui: In cucina con Pagnottina

Se invece hai google+, clicca qui: In cucina con Pagnottina

Per Pinterest, clicca qui: In cucina con Pagnottina

Per Instagram, clicca qui: In cucina con Pagnottina

Ricetta trovata su GialloZafferano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.