Cassoeula

Cassoeula

La cassoeula o cassoeûla oppure bottaggio è un piatto tipico della tradizione popolare del nord Italia, precisamente della regione Lombardia.

Si racconta la leggenda di un soldato spagnolo che si invaghì di una giovane donna, cuoca di una famiglia nobiliare, le abbia insegnato la ricetta e la propose ai suoi datori di lavoro con molto successo.
Il nome di questo piatto deriva probabilmente dal cucchiaio con cui si mescola (cassoeu) oppure dalla casseruola con cui si preparano i cibi.
Inoltre esiste un piatto della tradizione tedesca “Kasseler” (pronuncia italiana càssola) che consiste in tagli di maiale affumicato con contorni di verza.

L’ingrediente principale di questo piatto è appunto la verza e il miglior periodo per cucinarlo è tra l’autunno e l’inverno dopo la prima gelata poiché la verza è più tenera.
Questo piatto prevede anche parti di carne meno nobili come la cotenna, piedini, testa e costine del maiale.

Ecco come la preparo.

Cassoeula
  • Difficoltà:
    Media
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 550 g Pancetta di suino con costine
  • 500 g Puntine di maiale
  • 500 g Salsiccia di maiale
  • 1 Verza (medi)
  • Sedano
  • Carote
  • Cipolle
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Vino bianco

Preparazione

  1. In una pentola capiente fate bollire abbondante vino bianco e immergete la carne e la salsiccia punzecchiata. Fatela cucinare per una decina di minuti così da togliere il grasso in eccesso.
    Con una forchetta tirate via la carne dalla pentola e buttare via il vino grasso.

  2. Preparazione cassoeula nella pentola

    Lavate la pentola o prenderne una pulita e versate l’olio e cipolla, rosolate la carne sbollentata precedentemente, aggiungete il sedano e la carota e continuate la cottura in seguito aggiungete l’acqua quanto basta. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per circa un’ora, fino a quando la carne non si stacca dagli ossi.

  3. Verza tagliata

    Nel frattempo pulite la verza, tagliatela a striscioline e tuffatela in acqua bollente fino ad appassimento, scolatela e mettetela nella pentola con la carne a cottura quasi ultimata.
    Aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura con la verza ancora per qualche minuto.

  4. Cassoeula

    La cassoeula può essere accompagnata con un purè di patate o una polenta.
    Servite con un buon bicchiere di vino rosso, magari un Palizzi

  5. Cassoeula

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.