Sformato di riso con prosciutto e formaggio

Lo SFORMATO DI RISO CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO è uno squisito piatto semplice da fare e gustosamente saporito. Ideale da preparare anche quando vi avanza del riso il giorno prima. Adoro queste ricette del riciclo, sono veloci e ti risolvono un sacco di noie.

Cosa ci vuole per preparare questa ricetta…non ci vuole niente di più che, di un riso già pronto e cotto, che puo essere semplicemente bianco come  questo o con il sugo, si aggiunge al suo interno l’affettato che è rimasto in frigorifero e una mozzarella o formaggio pasta morbida, e infine cospargiamo il tutto con una generosa spolverta di pane grattugiato e grana..e il gioco è fatto!

Lo sformato di riso è pronto da mettere in forno, tanto fa tutto lui, scioglie il  formaggio e lo trasforma in un cuore filante e gratina la superficie dello sformato rendendola croccante e decisamente sfiziosa. Perfetto da servire in tavola anche quando si hanno degli ospiti, lo gradiranno con molto piacere! 

Ti potrebbe interessare

Parmigiana di melanzane e riso Tiella di riso patate e cozze Frittata supplì scamorza e prosciutto cotto Torta di riso wurstel e mozzarella

sformato di riso con prosciutto e formaggio
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • CucinaItaliana

Sformato di riso con prosciutto cotto e formaggio una ricetta gustosa che andrà a ruba grazie al suo sapore sfizioso e il formaggio filante!

Sformato di riso

Ingredienti

300 g risotto ( lessato o preparato in precedenza)
120 g scamorza
4 fette prosciutto cotto
5 cucchiai Grana Padano grattugiato
1 uovo
sale
pepe
olio extravergine d’oliva
pane grattugiato

Strumenti

Passaggi

In una ciotola inserite il riso e lavoratelo con l’uovo e il grana, salate, pepate e mescolate bene il tutto.

Ricoprite di carta forno un stampo rettangolare da 22×18. Ungetelo e cospargete di pan grattato.

Versate all’interno metà del composto di riso, stendete le fetta di prosciutto cotto e tutta la scamorza. Ricoprite con il riso rimasto .

Date un giro d’olio aiutatevi con un pennello da cucina e spennellate tutta la superficie del riso, cospargete con altro pan grattato e il grana rimasto.

Infornate a 200° per 20-25 minuti, fino a quando si sia formata una crosticina croccante. Servite lo sformato caldo o tiepido..Buon appetito !

Seguimi

Su facebook  Trenette, pennette e un qb di fantasia

Sul mio profilo Instagram troverai tante novità…ti aspetto!

E sul mio canale Telegram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sformato di riso con broccoletti piccanti

Lo Sformato di riso e broccoletti piccanti è un primo piatto unico, che si prepara in pochissimo tempo.

Una ricetta ricca e leggera poiché non c’è l’aggiunta del burro o altre salse tipo besciamella o panna. Uno sformato, nato come ricetta svuota frigo. Ebbene si, quando preparo il riso, ne preparo sempre porzioni abbondanti, proprio perché il giorno dopo posso riutilizzarlo per creare ricette come questa. La stessa cosa vale per la verdura, ho utilizzato dei broccoletti ripassati in padella, ma potete utilizzare in sostituzione qualsiasi tipo di verdura. Una volta assemblato il tutto, il piatto sara comunque perfetto e buono. Per dare un tocco e una spinta in più alla pietanza, tra uno strato di riso e broccoletti ho aggiunto delle fette di scamorza, che con il calore si scioglie e diventa filante e gustosa.

Detto questo non mi resta che lasciarvi la ricetta, con gli ingredienti come se dovesse prepararlo da crudo..

Seguimi anche su facebook “ Trenette, pennette e un qb di fantasia

e sul mio profilo Instagram  troverai tante novità..ti aspetto!

Sformato di riso e broccoletti piccanti, un primo piatto al forno, leggero e gustoso.

Sformato di riso con broccoletti piccanti

Continua a leggere “Sformato di riso con broccoletti piccanti”

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.