Crea sito

Risotto all’amatriciana

Risotto all'amatriciana

Oggi vi propongo un primo davvero speciale, che piacerà a tutti di sicuro, il Risotto all’amatriciana. L’amatriciana un classico piatto della tradizione della città di Amatrice, che in questo caso ho voluto rivisitare, sostituendo i bucatini con ottimo riso. Adoro i bucatini all’amatriciana da romana è un primo piatto che a casa mia almeno una volta a settimana non può mancare. Ma oggi ve lo propongo in una veste diversa, un esperimento con un risultato ad dir poco ottimo.

La preparazione è come la classica, si prepara un buon sugo con ingredienti di qualità; ottimo guanciale, pomodori pelati, pecorino romano, vino bianco e peperoncino.  E poi aggiungete il riso e portare a cottura. Un primo semplice dalla consistenza cremosa e dal sapore unico e genuino. Per chi lo desidera, potete aggiungere anche la cipolla, anche se la ricetta originale non la prevede. Ma se la tagliate finemente, e fatta tostare con il riso, durante la cottura scomparirà, amalgamadosi insieme agli altri ingredienti, stara li senza farsi notare!!

Seguimi anche su facebook “ Trenette, pennette e un qb di fantasia 

Risotto all’amatriciana primo piatto rivisitato ricco di sapore e profumi unici. Ricetta semplice che non vi deluderà…

Risotto all'amatriciana
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 400 g Riso (carnaroli o arborio)
  • 5 fette Guanciale
  • 500 g Pomodori pelati
  • 1/2 cipolla (facoltativo)
  • 1 Peperoncino (facoltativo)
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 1 l Brodo vegetale
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 30 g Pecorino romano
  • 20 g Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. Risotto all'amatriciana

    Risotto all’amatriciana

    Per realizzare il Risotto all’amatriciana, per prima cosa dobbiamo preparare il sugo; quindi Tagliate il guanciale a dadini o striscioline e ponetelo in una padella con l’olio, fate rosolare, poi sfumate con il vino bianco.

  2. Prendete i pelati e schiacciateli con una forchetta all’interno di una ciotola e una volta rosolato il guanciale versateli dentro, unite il peperoncino e  salate leggermente, fate cuocere 15 minuti a fuoco medio.

  3. Dopo di che scaldate un goccino di olio in una casseruola, versate il riso e fatelo tostare. Una volta tostato, versate due mestoli di brodo e portate e fate cuocere fino ad assorbimento del liquido.

  4. Ora aggiungete il sugo nel riso, mescolate bene e allungate di tanto in tanto con il brodo, fino a portarlo a cottura.

  5. Togliete il risotto dal fuoco e mantecatelo con pecorino e parmigiano miscelati insieme, irrorarte con un goccino di olio e servirte ben caldo..Buon appetito!!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.