Crea sito

Pesto di cavolo nero a crudo

Il Pesto di cavolo nero a crudo è un sugo ottimo per realizzare primi piatti come risotti, lasagne pasta di ogni genere, ed è buonissimo con l’aggiunta di altro olio tanto da formare una salsa cremosa, per condire carni e pesce, si trasforma benissimo in una salsa verde diversa dalla classica preparata con prezzemolo.  Un pesto dal sapore e colore tutto invernale, una sfiziosa alternativa al pesto di basilico o di rucola. Una ricetta semplicissima da preparare, non serve cottura, ma solamente un robot da cucina, si inseriscono le foglie piu tenere precedentemente lavate e si aggiungono gli ingredienti giusto per realizzare un pesto fresco e  genuino dal sapore unico e intenso. Se preferite potete realizzare il pesto anche leggermente scottato cliccate qui per la ricetta, una diversa preparazione ma sempre ottima e sfiziosa !!

Seguimi anche su facebook “ Trenette, pennette e un qb di fantasia

Vediamo nel dettaglio come si prepara questo Pesto di cavolo nero a crudo !!

Pesto di cavolo nero a crudo è un sugo ottimo per realizzare primi piatti, pewrfetto come salsa verde con condire carni e pesce. Dal sapore e colore tutto invernale, una sfiziosa alternativa al pesto di basilico o di rucola. Un pesto fresco e genuino…

 

Pesto di cavolo nero a crudo
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4-5
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400-450 g Cavolo nero
  • 20 g Noci
  • 50 g Mandorle in scaglie
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 Peperoncino
  • 4 cucchiai Parmigiano reggiano
  • spicchi Sale
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Pesto di cavolo

    Per preparare il Pesto di cavolo nero a crudo; dovete lavare molto bene le foglie piu tenere del cavolo, scolate e tamponatele con un canovaccio.

     

  2. Togliete una parte del gambo e spezzettatele con le mani, e inserite il tutto all’interno di un robot da cucina.

     

  3. Aggiungete un goccino di olio chiudere il robot e date una prima frullata.

     

  4. Inserite poi le noci, le scaglie di mandorle, il peperoncino, lo spicchio di aglio privo di anima, sale e altro olio. Date una seconda frullata.

     

  5. A questo punto unite il parmigiano e aggiungete altro olio se il cavolo risulta ancora integro. Date un ultima frullata fino a renderlo una salsa cremosa.

     

  6. il pesto è pronto per conservarlo potete tenerlo in un contenitore di vetro sterilizzarto all’interno del frigorifero ricoperto di olio per almeno 2 giorni.

     

  7. Se lo volete conservare per piu giorni , lo potete inserire in contenitori di alluminio quelli usa e getta, chiuderli con un foglio di alluminio e riporli in congelatore.

     

  8. Lo tirate fuori 1 ora prima di preparare la pietanza che desiderata, in questo modo avrete un pesto fresco e pronto in ogni momento che vorrete prepare un piatto gustoso.

     

  9.  

     

  10.  

     

  11.  

     

Note

 

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.