Crea sito

Ciambella Pan brioche con crema e fragole

SDC14995

Ciambella Pan brioche con crema e fragole, è un lievitato che non ha bisogno di tante parole…una nuvola di sofficità, gustosa e ideale per la colazione e merenda. La crema e le fragole la rendono sublime ad ogni morso….. ma se volete potete prepararla semplice o arrichità da una marmellata a vostra scelta o cioccolato, vi garantisco che si presta con qualsiasi farcia volete utilizzare. Allora ora non mi resta che presentarvi la mia Ciambella Pan brioche con crema e fragole !!

INGREDIENTI

150 gr di lievito madre (in sostituzione fate una biga 12 ore prima con 100 gr di manitoba, 50 gr di acqua e 1,5 gr di lievito di birra fresco, lasciata fermentare a 18°)

380 gr di farina W330/350 (in alternativa manitoba)
125 gr di latte
65 gr di acqua
120 gr di zucchero
100 gr di burro
1 uovo
1 tuorlo
8 gr di lievito di birra fresco
5 gr di sale
1 cucchiaio di limoncello
la buccia di un limone grattugiata

per la crema

3 limoni non trattati

120 gr di zucchero (un po di più se i limoni sono molto aspri, prova assaggio)

50 gr di zucchero

1/2 litro di latte intero

40 gr di farina 00

per la crema di fragole

200 gr di fragole

100 gr di zucchero

Preparazione

Sciogliere nella planetaria il lievito madre (rinfrescato due volte) o la biga a pezzettini, nell’acqua e latte, usando la foglia.
Aggiungere il lievito di birra sbriciolato, e tanta farina, presa dal totale, quanto basta per ottenere un impasto morbido, amalgamare. Unire un tuorlo, 30 gr di zucchero e subito dopo un po’ di farina quanta ne serve per ridare all’impasto una consistenza morbida.
Ad assorbimento di uovo e zucchero, proseguire con l’altro tuorlo, 40 gr di zucchero e ancora un po’ di farina.
Continuare con l’albume rimasto, 50 gr di zucchero, il sale aggiungendo poca alla volta tutta la
farina riservandone un cucchiaio. Incordare l’impasto con la foglia.
Dividere il burro in tre parti e aggiungerlo in tre riprese, la seconda ad assorbimento della prima parte e così via.
Unire il limoncello poco alla volta, la buccia grattugiata del limone e la vaniglia. Ad assorbimento unire la farina rimasta ed incordare l’impasto. Togliere la foglia e usare il gancio e lavorare ancora 10′.
Formare una palla con l’impasto, metterlo in un contenitore, coprirlo con pellicola e lasciarlo in frigo circa 8 ore. In questo caso tirarlo fuori al mattino, e lasciarlo a temperatura ambiente circa 1 ora e mezza prima di proseguire. Preparate la crema; versare il latte in un pentolino aggiungire la buccia di 1/2 limone e porta ad ebollizione. A parte sbattete le uova in una terrina, unire lo zucchero e un pizzico di sale, aggiungete la farina, togliere la buccia del limone nel latte e versare il composto di uova, mescolate delicatamente a fiamma bassa  finche la crema non si addensi, far freddare in una ciotola coperta da pellicola. Ora lavate le fragole e utilizzatene la metà e dividetele in due, inseritele in un pentolino unite lo zucchero, fate cuocere a fuoco moderato dovete ottenere una composta morbida e non solida, frullate il tutto se risultasse troppo densa aggiungete un goccino di acqua, lasciate raffreddare. Imburrare uno stampo antiaderente o di alluminio a ciambella, infarinate il piano di lavoro e allungate con il mattarello l’impasto, distribuite su tutta la superficie la crema e adagiate sopra la metà delle fragole tagliate a metà, arrotolate l’impasto formando un torciglione, ponetelo all’interno della ciambella. Con un coltello affilato fate dei tagli e fate riposare coperto per 1 ora. Infornare a 200° per i primi 15′, coprire con un foglio di alluminio se la superficie si è ben dorata e proseguire la cottura a 170° per altri 35’/40′.
Sfornare e lasciate raffreddare poi ricoprite la ciambella con la crema di fragole…spolverate con zucchero a velo…Buon appetito !!

SDC14988

SDC14990

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.