Crea sito

Zuccotto all’amaretto

Zuccotto all'amaretto.1
Zuccotto all’amaretto

 

Rinviavo sempre il momento per preparare questo delizioso dolce perchè mi sembrava troppo impegnativo e quindi mi mancava il tempo. Ma ora questo momento è arrivato…e devo dire che… meno male che mi son decisa a farlo. … E’ andato a ruba e quello rimasto…chissà in quale “pancino” è finito…

Ingredienti:

400 g. di savoiardi

150 g. di amaretti

liquore amaretto

500 g. di panna da montare

scaglie di cioccolato misto

50 g. di nocciole tostate e tritate

100 g. di zucchero a velo.

 

Procedimento:

montare la panna con lo zucchero a velo e tenere in frigo. Sbriciolare gli amareti nel mix rendendoli “a farina”.

219-zuccotto all'amaretto.2

Posizionare la pellicola trasparente in una ciotola a cupola e foderarne tutto l’interno con i savoiardi inzuppati nell’amaretto, ricoprendone anche il fondo.

Versare nella panna  le scaglie di cioccolato e le nocciole tritate e mescolare bene.

Metterne uno strato dentro la ciotola livellando bene senza lasciare “vuoti”. Ricoprire lo strato di panna con i savoiardi sempre inzuppati di amaretto.

Versare nella panna rimasta la polvere di amaretti e , se fosse troppo “dura” unire qualche goccia di latte.  Mettere tutto questo composto sopra i savoiardi all’interno della ciotola. Coprire tutto lo strato con altri savoiardi e tenere in freezer per 12 ore.

Una  ora prima di servire, togliere la cupola dal frigo, rovesciarla su un piatto di portata, togliere la pellicola, decorare a piacere e servire.

 

NOTA: la ricetta originale prevede l’utilizzo della frutta candita … che in famiglia non gradiscono e quindi non ne ho fatto uso.

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.