Vitello tonnato piccante

Vitello tonnato piccante, squisita variazione alla classica ricetta.

Il vitello tonnato è sempre ben gradito a casa mia, soprattutto da mio figlio Fabio. Lo preparo quando voglio che mangi con gusto. E’ in piatto facie e la mia classica ricetta è molto ricca, soprattutto di ingredienti.
Stavolta ho voluto diversificare un poco.

vitello tonnato piccante
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgcappello di prete
  • 300 gtonno sott’olio
  • 1carota
  • 1 gambosedano
  • 1cipolla
  • 1 cucchiaiopaprika piccante
  • 2 cucchiaicapperi dissalati
  • 2acciughe sott’olio
  • 200 mlvino bianco
  • 1mazzetto di aromi
  • 2limoni
  • 300 mlolio di semi di girasole
  • 2 cucchiaisenape dolce
  • 4uova
  • q.b.sale

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Carta Fata
  • Teglia

Preparazione del Vitello tonnato piccante

  1. vitello tonnato piccante

    Lavate e tagliate a pezzi gli ortaggi e cioè il sedano, la carota e la cipolla. Sistematele al centro di un foglio di carta fata e sopra adagiate la carne dopo averlo massaggiato con il sale.

    Aggiungete le acciughe, i capperi ed il tonno dopo averlo sbriciolato.

    Legate col lo spago le erbe aromatiche e mettetele sulla carne. Mettete quattro cucchiai di olio ed il vino bianco.

    Chiudere la carta fata formando un saccoccio e inseritelo nella teglia.

    Cuocete in forno per circa un’ora a 180°.

  2. vitello tonnato piccante

    Rassodate le uova. Fatele raffreddare sotto il getto dell’acqua fredda e poi sgusciatele.

    Trascorso il tempo di cottura aprite il saccoccio e togliete la carne. Mettetela in un piatto e lasciatelo raffreddare.

    Trasferite tutto il contenuto nel bicchiere del frullatore ad immersione, eliminate le erbe aromatiche e frullate tutto ottenendo una morbida crema.

    Aggiungete i tuorli, il succo di limone, la senape ed il restante olio. Frullate ancora fino ad ottenere una crema vellutata.

    Affettate la carne ormai fredda e preparate i piatti. Coprite le fettine di carne con la crema, spolverate con della paprika dolce e servite subito con gli albumi affettati.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Lo sapete vero che potete condire anche la pasta? Ecco la ricetta: Pasta al viteltonnè

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.