Crea sito

Trittico di cavolfiore all’uovo

Trittico di cavolfiore all'uovo
Trittico di cavolfiore all’uovo

 

 

 

 

 

 

 

 

Trittico di cavolfiore all’uovo

Mi piace tanto servire il trittico di…di quello che riesco.

La prima volta l’ho preparato per mio suocero, trittico italiano …ossia tre tipi di risotto a formare la bandiera italiana. Sono rimasta così contenta di averlo piacevolmente e positivamente sorpreso. Ero sposata da poco e ci tenevo tanto a preparargli qualcosa di veramente speciale anche se in fondo erano dei semplici risotti…

Stavolta, avendo trovato contemporaneamente tre cavolfiori di colori diversi, peccato che mancava il più classico quello bianco, ho deciso che avrei preparato il trittico di cavolfiore all’uovo.

E così il cavolfiore viola, quello verde e quello giallo sono diventati golosissimi nel mio piatto: trittico di cavolfiore all’uovo.

Il cavolfiore è un gradevole ortaggio che si presta a svariate ricette, è anche un concentrato naturale di vitamine B (per la rigenerazione delle cellule) e C (utile soprattutto nella stagione invernale,  antinfluenzale). Ottimo anche in svariate preparazioni come piatto unico.

 

Ingredienti:

1 cavolfiore viola

1 cavolfiore giallo

1 cavolfiore verde

50 g. di parmigiano grattugiato

4 uova

sale

olio per friggere

 

Procedimento:

Per prima cosa pulire ogni singolo cavolfiore, lavarli e tagliarli in 4 pezzi.

Lessarli separatamente lasciandoli un poco al dente.

Sgocciolare ogni singolo cavolfiore e lasciarlo raffreddare.

Quando sono freddi, procedere colore per colore.

Tagliare ogni pezzo a fette. (foto 1)

Sbattere le uova e unire il parmigiano grattugiato. Volendo allungare le uova con una tazza di latte e mescolare ancora un poco.

Scaldare in una larga padella l’olio per friggere e passare ogni singola fetta nell’uovo sbattuta, sgocciolare l’uovo in eccesso e friggere da entrambi i lati. (foto 2)

Lasciare assorbire l’olio in eccesso sulla carta da cucina e servire caldo. (foto 3)

Trittico di cavolfiore all'uovo.2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.