trenette al sugo rosa di sgombri

Trenette al sugo rosa di sgombri

 

Trenette al sugo rosa di sgombri
Trenette al sugo rosa di sgombri

Poco tempo e poca voglia di stare davanti ai fornelli…c’è già troppo caldo che mi sta cucinando anche me … ma..

Ma mio figlio vuole il primo e non lo vuole per la quarta volta in bianco. Così mi sono inventata velocemente questo sugo ed ho preparato le trenette al sugo rosa di sgombri.

Buono, veloce salva tempo e soprattutto #salvaeuro e salva borsellino.

Un primo così profumato da invogliare anche il marito ma soprattutto la mia vecchia gatta che dorme sempre ma quando cucino magicalmente si sveglia e diventa arzilla.

Il tonno e gli sgombri sono sempre presenti nella mia dispensa proprio perchè mi permettono di realizzare saporiti e gustosi piattiin pochissimo tempo….come dire cucinare veloce.

Così come il soffritto…già tritato grossolanamente e sempre presente nel congelatore a piccole dosi…pronto da essere usato all’occorrenza.

 

Ingredienti x 4:

 300 g. di trenette

1 scatoletta di sgombri sott’olio

soffritto misto

passata di pomodoro in tubetto

sale

olio e.v.o.

 

Procedimento:

Mettere a bollire abbondante acqua per cuocere la pasta.

Intanto in un padellotto mettere il soffritto misto con u filo di olio e far andare a fuoco basso.

Aprire gli sgombri e eliminare l’olio ci conserva, sbriciolarli grossolanamente e unirli al soffritto.

Mettere qualche cucchiaiata di passata di pomodoro in tubetto, aggiungere una tazzina di acqua calda. Far restringere il sugo.

Intanto che il sugo viene ultimato cuocere le trenette nell’acqua bollente, unire il sale e scolarli quando saranno cotti.

Condire col sugo preparato e portare in tavola accompagnato, a parte, da parmigiano grattugiato.

 

NOTA: essendo un primo veramente gustoso non necessita del formaggio, però ci potrebbero essere degli irriducibili…proprio come mio figlio.

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

1 commento su “Trenette al sugo rosa di sgombri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.