Crea sito

Torretta di tramezzino ai tre pesci

Torretta di tramezzino ai tre pesci
Torretta di tramezzino ai tre pesci

 

 

 

 

 

La Torretta di tramezzino ai tre pesci è una ricetta semplicissima, senza particolare cottura e con strati diversi e molto gustosi.

Ideale per un occasione speciale. Infatti ve la presento giusto in tempo per le feste, così potete servirla durante il vostro aperitivo o come antipasto freddo. Tanti strati e tanti colori per una ricetta veloce e molto pratica.

Questa golosa portata è nata con la complicità di Claudia. Lei l’ha mangiata in Spagna, paese che adora, dove lo chiamano Pastel de pan molde e viene farcito con salumi e verdure oppure con pesce e verdure……questa è la mia versione e poi potremo vedere anche la versione della mia amica Claudia, perché anche questa è una ricetta fatta insieme, anche se la distanza dalle Marche alla Lombardia è tanta….ma noi continuiamo a divertirci in cucina, continuiamo a far crescere la nostra amicizia ogni giorno e continuiamo a giocare preparando la stessa ricetta ma con ingredienti diversi. Questa collaborazione e gioco tra noi due, e i nostri blog, sta diventando sempre più gioiosa e costruttiva. Infatti oggi vi lascio questa che è la mia Torretta di tramezzino tre pesci mentre la versione di Claudia è la Torretta di tramezzino ai salumi…..e qui vi lascio il suo link, così potete gustare entrambe le preparazioni. E potete portare in tavola le due versioni .

Torretta di tramezzino ai tre pesci.1

 

 

 

 

 

Ingredienti:

1 confezione di pane bianco per tramezzino

1 spicchio di aglio

1 uovo sodo

foglie di lattughino

olive bianche denocciolate q.b.

olive nere denocciolate q.b.

maionese in tubetto

sale

olio evo

 

4 fette di salmone

2 patate grosse

erbe aromatiche in polvere

 

8 filetti di nasello

1 uovo sodo

1 spicchi di aglio

100 g. di lattughino

2 zucchine

 

2 tranci di tonno

50 g di formaggio spalmabile

purea di patate q.b.

 

2 scatolette di tonno sott’olio

80 g di ricotta

purea di patate q.b.

 

 

Procedimento:

Si comincia con fasi ben distinte per ottenere la torretta di tramezzino ai tre pesci:

1- Sbucciare le due grosse patate, tagliarle a pezzi grossi e lessarle, cuocendole bene, in acqua salata. A cottura ultimata scolarle, schiacciarle con la forchetta e dividere la purea in tre ciotole.

2- Lessare l’uovo, sbucciarlo e frullarlo insieme all’aglio ed al lattughino per preparare la salsa verde. Avevo in casa il lattughino e mi serviva la salsa verde per dare colore, oltre che sapore, ad uno strato.

3- Tostare, da entrambi i lati, le fette di pane per tramezzino ed evitare di farlo dorare troppo.

Fatto questi preliminari si passa alla preparazione delle farciture

 

Ripieno di tonno in scatola

Farcia di tonno in scatola

 

 

 

 

 

 

 

 

Aprire la scatola di tonno, scolare tutto l’olio e sfilacciarlo con la forchetta. (foto 1)

Mescolare il tonno sfilacciato con la purea di patate e amalgamare con cucchiaiate di ricotta. Ottenere una crema soda ma spalmabile. (foto 2)

Passare questa crema sulla prima fetta di pane tostato precedentemente. (foto 3)

Chiudere la crema con un’altra fetta dove poi si metterà la crema successiva.

 

Ripieno di nasello con zucchina

Farcia di nasello

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavare la zucchina, togliere le due estremità, tagliarla a fette e lessarle in acqua salata. Scolare molto bene (foto 1)

Cuocere sulla griglia di ghisa i tranci di nasello. Regolare di sale e quando sono cotti sfilacciarli in modo grossolano. (foto 2)

Schiacciare con la forchetta la zucchina e unirla al nasello sfilacciato. Dare colore aggiungendo qualche cucchiaiata di salsa verde. (foto 3)

Spalmare questa crema sulla seconda fetta di pane. Adagiarvi un’altra fetta di pane, far aderire bene e passiamo al ripieno successivo (foto 4)

 

Ripieno di tonno

Farcia di tonno

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavare i due tranci di tonno, metterli nella griglia di ghisa e cuocerli da entrambi i lati. (foto 1)

Regolare di sale. Lasciar raffreddare e sfilacciare i due tranci in piccolissimi pezzi.

Mescolare il tonno sfilacciato con la purea di patate e amalgamare con cucchiaiate di formaggio morbido.

Passare questa crema sulla terza fetta di pane tostato precedentemente. (foto 2)

Chiudere la crema con un’altra fetta dove poi si metterà la crema successiva.

Ripieno di salmone

Farcia di salmone

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavare le fette di salmone e cuocerle nella griglia,  (foto 2)cospargere di erbe aromatiche ed un pizzico di sale. Sfilacciare il salmone facendo attenzione alle eventuali lische.

Unire il salmone alla purea di patate (foto 1), mettere un filo d’olio e mescolare.

Cospargere la quarta fetta di pane con questo ripieno. (foto 3)

Chiudere con la quinta ed ultima fetta di pane.

Coprire con un tovagliolo, adagiarvi sopra un peso, il tagliere di legno va benissimo e lasciare riposare per qualche ora.

Su un piatto di portata mettere delle foglie di lattughino dove, successivamente, si metterà la torretta di pane.

Decorare la superficie della torretta con la maionese in tubetto, le olive bianche e le olive nere seguendo un proprio schema.

La torretta di tramezzino ai tre pesci è pronta da portare in tavola.

 

NOTA: E se i ripieni preparati sono tante che si fa? Io ho messo insieme le tre in abbondanza, aggiunto uova, parmigiano grattugiato e pan grattato e ne ho ricavato della squisite polpette che sono andate a ruba in attesa di assaporare la torretta….

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook o Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Una risposta a “Torretta di tramezzino ai tre pesci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.