Crea sito

Spaghetti mistobosco con panna e piselli

Spaghetti mistobosco con panna e piselli
Spaghetti mistobosco con panna e piselli

Non tutti hanno la fortuna di trovare tanti funghi da poterli congelare, in piccole dosi da utilizzare all’occorrenza. Io lo fui…e quindi in quattro e quattr’otto ho potuto preparare questo gustoso e semplice primo. Basta avere anche delle scatolette sempre in dispensa ed il gioco è fatto…et voilà gli spaghetti mistobosco con panna e piselli sono pronti. …Con quel delizioso profumo di bosco che si espande par la casa…

 

Ingredienti (x 4):

350 g. di spaghetti ristorante

1 scatola piccola di piselli medi

100 g. di funghi misto bosco

soffritto misto

200 g. panna x cucina

un cucchiaio di passata (nel tubo)

 

Procedimento:

Pulire i funghi, tagliarli a pezzi non tanto piccoli e lessarli per qualche minuto, dopodichè scolarli.

Mettere a bollire abbondante acqua per cuocere gli spaghetti.

In una larga padella mettere a rosolare il soffritto misto, quando è pronto aggiungere i piselli scolati dalla loro acqua di conservazione.

Unire anche i funghi ed un bicchiere d’acqua.

Mettere pochissima passata di pomodoro (deve diventare appena appena rosa)ed ultimare la cottura.

Far asciugare il condimento lasciandolo abbastanza asciutto…poco cremoso. Spegnere e aspettare che sia cotta la pasta.

Insomma, la quantità ideale per avere dei cremosi spaghetti mistobosto con panna e piselli.

Cuocere al dente gli spaghetti, mettendo il sale dopo gli spaghetti.

A cottura quasi pronta aggiungere dell’acqua fredda per bloccare la cottura e scolare.

Mettere la panna nella padella, a fuoco basso, mescolare un poco il condimento e unire la pasta.

Far insaporire gli spaghetti mescolandoli direttamente sul fuoco.

Portare in tavola caldi accompagnati da formaggio grattugiato a parte.

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.