Crea sito

Spaghetti al silene con pancetta e provola

Spaghetti al silene con pancetta e provola
Spaghetti al silene con pancetta e provola

 

 

 

 

 

 

 

Spaghetti al silene con pancetta e provola.

Il silene è ormai diventato un alimento spesso presente sulla nostra tavola. Lo raccolgo personalmente durante le mie passeggiate ed è così abbondante da poterlo conservare nel congelatore.

Utilizzato in moltissime mie preparazioni, così apprezzato in famiglia che ho voluto tentare di preparare anche un primo di pasta e non nel solito risotto.

Quindi stavolta spaghetti al silene con pancetta e provola. Gustosissimo e ricco primo.

senza spendere cifre folli si possono gustare ottimi piatti con portate semplici e stuzzicanti, spirati da una cucina povera e contadina.

 

Ingredienti x 4:

350 g. di spaghetti ristorante

300 g. di silene

50 g. di pancetta a dadini

soffritto misto

2 cucchiai di erba cipollina tritata

1 tazzina da caffè di vino bianco

sale

olio e.v.o.

provola stagionata

2 cucchiai di formaggio morbido

 

Procedimento:

Pulire, lavare e lessare il silene. Sgocciolarlo, strizzarlo e tagliuzzarlo.

In una grande padella mettere il soffritto misto insieme alla pancetta e alla erba cipollina. Lasciare rosolare tutto fino a rendere croccante la pancetta.

Unire il vino, mescolare e lasciar evaporare.

Aggiungere il silene tagliuzzato e lasciare insaporire. (foto 1)

Intanto lessare gli spaghetti in acqua abbondante e salata.

Mettere qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura della pasta nel condimento preparato prima, unire il formaggio morbido e lasciare sciogliere formando una cremina.

Scolare gli spaghetti al dente e condirli direttamente nella padella sul fuoco a fiamma bassa.

Spaghetti al silene con pancetta e provola.2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mescolare bene e far assorbire il condimento lasciando insaporie così la pasta. Mettere una abbondante spolverata di formaggio provola grattugiato e servire caldo. (foto 3)

 

NOTA: Così ricca e gustosa che sinceramente poi non c’è stato bisogno del secondo.

C’è poco da dire, fa piacere ricevere queste comunicazioni.

granoro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete rimanere costantemente aggiornata seguitemi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.