sorbetto alle more di rovi

Sorbetto alle more di rovo con panna

Oggi vi darò la ricetta del sorbetto alle more di rovo con panna.

Sorbetto alle more di rovi
Sorbetto alle more di rovi con panna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I sorbetti, molto graditi in questa calda e afosa stagione li preparo da me. Tutti con frutta raccolta da me, quindi sono anche bio. Ne ho già preparati di vari gusti e stavolta è toccato alle more di rovo, ottimo con quel gusto forte che hanno e quel delicato retrogusto amarognolo.

Le more, golosi frutti di stagione che coccolano il palato e la salute. Ricchi di acqua e vitamine, hanno proprietà depurative, diuretiche e dissetanti. Ottime alleate anche per le arterie. Da CureNaturali.it

Ingredienti:

500 g. di more di rovi

200 g di zucchero

350 g di acqua naturale

1 limone

3 cucchiai di miele

Sorbeto alle more di rovi.4

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento:

Per realizzare il sorbetto alle more di rovo bisogna cominciare dalle more.

Se come ma, avete la fortuna di trovarle durante qualche passeggiata tra i boschi o in campagna raccoglietene, anche tante.

Lavare velocemente le more e lasciatele sgocciolare.

Intanto mettere l’acqua in un pentolino insieme allo zucchero e lasciarlo sciogliere, mescolando spesso, a fiamma bassa.

Frullare molto bene le more riducendo la frutta a purea e poi filtrarli utilizzando un telo e raccogliendo il succo delle more in un contenitore. Strizzare molto bene, anche se sembra che sia finito, continuare perchè ne esce ancora.

Spremere il limone e, insieme al miele unirli al succo.

Aggiungere l’acqua zuccherata e lasciar intiepidire.

Mettere il contenitore nel freezer per almeno 2 ore e mescolare spesso. In questo modo si evitano i cristalli di ghiaccio.

Sorbetto alle more di rovi.2

 

 

 

 

 

 

Al momento di servire mettere il sorbetto nei bicchieri e decorare con ciuffetti di panna montata. O anche senza…

Sorbetto alle more di rovi.3

 

 

 

 

 

 

NOTA; io ho preparato anche il succo di frutta e quindi lo uso anche in questo modo…

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.