Orzo risottato con piantaggine

Orzo risottato con piantaggine, un primo salutare e nutriente.

Amo i risotti ed anche l’orzo. Lo preparo spesso nelle minestre o al posto del riso. Questo piatto è preparato con la piantaggine una bella e gustosa verdura di campo con la quale si possono preparare i ripieni di tortelli, involtini e con le foglie tenere delle ottime insalate miste. Come tutte le verdure di campi si deve raccogliere in posti isolati e lontani dal traffico.

orzo risottato con piantaggine
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

Ingredienti per preparare l’Orzo risottato con piantaggine.

160 g orzo perlato
500 ml rodo di carne
100 g piantaggine
1 pizzico curcuma
1 pizzico curry
1 pizzico paprika dolce
1 pizzico noce moscata
30 g parmigiano grattugiato
30 g crescenza
q.b. sale fino

Strumenti

Strumenti necessari per fare l’Orzo risottato con piantaggine.

Padella
Pentola
Tagliere
Mestolo
Coltello

Passaggi

Passaggi per preparare l’Orzo risottato con piantaggine.

Pulite i cipollotti di campo, lavateli e separate le teste dalla parte verde. Lessate le teste.

Io quando raccolgo i cipollotti in abbondanza li preparo in questo modo e li congelo, mentre la parte verde la taglio in piccoli pezzi e la uso per i soffritti.

Preparate il brodo di carne. Se avete poco tempo preparatelo con il dado. Io solitamente preparo il brodo di carne in abbondanza e lo congelo in dosi da 500 ml, apposta per fare il risotto.

orzo risottato con piantaggine

Questa è la piantaggine. Lavatela e e tagliatela a pezzi. Volendo potete scottarla per qualche minuto.

orzo risottato con piantaggine

In una capiente padella mettete la parte verde del cipollotto di campo e fatelo soffriggere con un filo di olio. Aggiungete la piantaggine e fatela appassire. Versate l’orzo precotto e le teste dei cipollotti di campo. Mescolate con il cucchiaio di legno.

orzo risottato con piantaggine

Proseguite la cottura come si fa normalmente con il risotto e cioè aggiungete qualche mestolo di brodo e mescolate facendolo assorbire tutto. A metà cottura mettete le spezie e mescolate. Proseguite la cottura aggiungendo ancora poco brodo per volta fino a quando l’orzo sarà cotto. Mettete il parmigiano grattugiato, la crescenza ed il burro.

orzo risottato con piantaggine

Mescolate, coprite e fate riposare per pochi minuti.
Preparate i piatti e servite subito.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook, su Pinterest, su Twitter, su Instagram e su Linkedin.

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.