Crea sito

Radicchio in pastella aromatica

Ma che bontà è il Radicchio in pastella aromatica!?!?!? Vi invito a prepararlo, è una vera squisitezza. Io l’ho preparato come sfizio in questi giorni di quarantena ma era così buono e nutriente che l’abbiamo gradito come cena.
Il radicchio ha perso quel retrogusto amarognolo che solitamente ha e le frittelline, sfingi in siciliano, erano squisitissime.

radicchio in pastella aromatica
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 cespiRadicchio tindo
  • 150 gFarina 00
  • 1/4Lievito di birra fresco
  • 1Uovo
  • 130 mlLatte
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoCurry
  • 1 pizzicoPaprika dolce
  • 1 pizzicoAromi misti in polvere
  • 500 mlOlio di semi di girasole

Strumenti

  • Ciotola capiente
  • Tagliere
  • Coltello
  • Pentolino con pareta alta
  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. radicchio in pastella aromatica

    Per preparare il Radicchio in pastella aromatica scegliete il radicchio tondo ma che sia ben sodo e compatto. In questo modo affettandolo le foglie rimarranno compatte.

    Lasciate gli ingredienti a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

    Pulite il radicchio eliminando la parte della radice, ma lasciando parte del tronchetto, e le foglie esterne, due o tre.

    Tagliate il radicchio a metà e poi in fettine sottili lasciando che le foglie siano attaccate al tronco. Tenetele immerse nell’acqua fredda per 10 minuti.

    Sgocciolate le fette di radicchio, cospargeteli con un pizzico di sale e lasciateli su un canovaccio ad asciugarsi.

  2. radicchio in pastella aromatica

    In una scodella grande mettete il lievito di birra nel latte e lasciarlo sciogliere mescolando un poco.

    Aggiungete la farina, allargare al centro e aggiungere l’uovo e tutti gli altri ingredienti e cioè: il sale, l’olio, gli aromi, la paprika ed il curry.

  3. radicchio in pastella aromatica

    Mescolate con il cucchiaio e poi proseguite con le fruste elettrica ottenendo una pastella abbastanza fluida e densa.

    Copritela e lasciatela riposare per almeno 30 minuti, ma va bene anche di più.

    Quando nella pastella cominceranno a formarsi le bollicine vuol dire che è pronta.

  4. radicchio in pastella aromatica

    Passate ogni fetta nella pastella e poi metteteli a friggere nell’olio caldo. Lasciare dorare da entrambi i lati e metteteli, man mano, sulla carta da cucina ad assorbire l’unto. Cuocete 3 o 4 fette per volta.

    Procedete in questo modo sino ad esaurire tutte le fette preparate.

  5. radicchio in pastella aromatica

    E se, come è successo a me delle foglie si staccano fate così: tagliateli a dadini e aggiungete alla pastella. Prelevatene un poco con il cucchiaio e friggete. Si otterranno degli ottimi sfingi.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

A voi un’altra ricetta: Risotto cremoso con radicchio croccante

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.