Crea sito

Purea di zucca con cotechino d’oca

 

purea di zucca con cotechino d'oca
Purea di zucca con cotechino d’oca

399

A ottobre a Mortara c’è la sagra dell’oca. Una festa antica dove appunto la protagonista è l’oca, compresa la corsa.

Per le vie del paese bancarelle vendono prodotti tipici a base di oca. Mi hanno regalato appunto il cotechino d’oca ed ho fatto questo gustoso antipasto: purea di zucca con cotechino d’oca

Dal gusto molto delicato.

Ingredienti (x 4):

1 cotechino d’oca

500 g. di zucca

1 scalogno

brodo vegetale

1 tuorlo

2 cucchiai di panna da cucina

50 g. di scamorza affumicata

sale

olio e.v.o.

Procedimento:

Lessare il cotechino in abbondante acqua. Tenerlo al caldo fino a quando serve.

E già il primo passo per preparare la purea di zucca con cotechino d’oca è stato fatto, procediamo per preparare la purea…

Pulire e tritare lo scalogno, metterlo in un pentolino con un filo d’olio.

Far rosolare a fiamma bassa.

Togliere intanto la buccia alla zucca, tagliarla a dadi e aggiungerla allo scalogno. Coprire con 2 mestoli di brodo e cuocere per circa 10-15 minuti.

Quando è tutto cotto tritare col frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema fluida.

In una ciotola mescolare la panna col tuorlo, aggiungere la purea di zucca e amalgamare tutti gli ingredienti.

Tritare grossolanamente la fetta di scamorza.

Scaldare un poco la purea preparata prima, unire il trito di scamorza e mescolare.

Se serve regolare di sale.

Versare la crema di zucca nei piatti e accompagnare con 2 o 3 fette di cotechino.

NOTA: la dolcezza della zucca ben si amalgama con gusto forte del cotechino…Questo piatto si può anche preparare in due tempi diversi ed ultimare alla fine…partendo da quando si deve aggiungere il tuorlo…

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

 

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.