Crea sito

Pollo con aromi al vino bianco

Pollo con aromi al vino bianco
Pollo con aromi al vino bianco

 

 

 

 

 

 

 

 

Veramente gustoso il pollo con aromi al vino bianco.

Le sovracosce di pollo, trionfo dei sapori, accompagnati da abbinamenti insoliti e non scontati. Con l’uso di erbe aromatiche sono un trionfo di sapori.

Piatto realizzato in collaborazione con l’azienda Ariosto utilizzando i loro ottimi aromi

Ingredienti x 2:

2 cosce intere

aromi per carne Ariosto

1 tazza vino bianco

1 carota

sale (facoltativo)

 

Procedimento:

In fase di acquisto scegliere delle belle cosce pensando di preparare più un piatto unico che un secondo. Spiluccare le cosce di pollo, passarle sulla fiamma per bruciare i sottilissimi peli che ancora presentano.

Lavarle molto bene. Lasciargli la pelle.

Pollo con aromi al vino bianco.3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sistemare le cosce in una padella capiente e rosolarle insieme alla carota tritata finemente. (foto 1)

Far rosolare la carne da entrambi i lati, aggiungere una tazza di vino e lasciarlo evaporare a fiamma alta. (foto 2)

Unire gli aromi per carne Ariosto e ultimare la cottura alternando la fiamma bassa col coperchio e la fiamma alta senza. (foto 3)

Se si desidera preparare il pollo croccante proseguire in questo modo perchè con il coperchio si viene a creare la giusta umidità necessaria alla cottura senza dover aggiungere acqua.

In questo modi si ottiene un bel pollo cotto e croccante come se fosse stato cucinato arrostito nel forno. (foto 4)

Se serve mettere un pizzico di sale.

Pollo con aromi al vino bianco.2

 

 

 

 

 

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

[jetpack_subscription_form subscribe_button=”Iscriviti al blog per non perdere nemmeno una ricetta!”]

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.