Crea sito

Petto di pollo farcito

petto di pollo farcito.1
Petto di pollo farcito

 

La bontà di questa ricetta del petto di pollo sta nel fatto che il petto, anche se ripieno, cuoce in fretta. E allora perché non considerarlo un “piatto base” e variarne di volta in volta il ripieno?

Io l’avevo già prepara e, visti gli apprezzamenti, ho voluto rifarla variando la farcitura.

 

Ingredienti (x 5):

1 petto di pollo intero

50 g. + 200 g.funghi freschi o secchi

2 patate

3 pomodori datterini

2 cucchiai di pan grattato

3 cucchiai di formaggio grattugiato

aromi in polvere

soffritto misto

sale – olio e.v.o.

293-petto di pollo farcito.2

Procedimento:

Pulire il petto di pollo separando le due metà. Togliere i filamenti e le parti non omogenee e tenerle da parte. Lasciare solo il pezzo grande ed intero.

Lavarlo e con un coltello appuntito fare un’incisione per la lunghezza, formando appunto la tasca da riempire.

Intanto pelare e tagliare a piccoli dadi le patate e passarle in padella con un filo d’olio. Aggiungere gli aromi in polvere. Pulire anche i funghi, tagliarli a pezzi grossi e unirli alla patate. Regolare di sale e cuocere ancora per qualche minuto a fuoco vivo. (foto 1)

Trasferire le patate in una ciotola, unirvi il formaggio grattugiato, il pan grattato e l’uovo. Mescolare bene. (foto 2)

Con un cucchiaino riempire i petti di pollo. (foto 3)

In una padella far andare il soffritto con l’olio, unire i petti di pollo dal lato della farcitura ed abbrustolire formando “il tappo” (invece che cucire). Far rosolare dagli altri lati e unire i funghi con i pomodori puliti e tagliati in 4 pezzi. (foto 4)

Ultimare la cottura lasciando un leggero “puccino” (foto 5-6-)

293-petto di pollo farcito.3

Affettare i petti di pollo e servire caldo…volendo anche accompagnato da polenta.

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.