Crea sito

Pane dimenticato

Com’è squisito il Pane dimenticato.

Cioè, impasti, prepari, metti in frigo a lievitare e te lo dimentichi per due giorni. Apro il frigo, l’impasto è lì davanti ai miei occhi ma niente…io cerco altro e non lo vedo.
Poi mi siedo davanti al pc e come per magia mi torna in mente che due giorni prima avevo preparato l’impasto.
Lo guardo,è è loievitato tantissimo, persino le bollicine sono pronte a scoppiare…e allora niente…mi dico…prova lo stesso…magari verrà un ottimo pane.
In effetti…
ho preparato una semi ciambella liscia e ho fatto tre panini con semi di zucca e di prosciutti.

pane dimenticato
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Giorni
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina di grano duro
  • 100 gfarina 00
  • 200 mlacqua tiepida
  • 1 cucchiainosale
  • 1/2 cucchiainozucchero
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiaiosemi di zucca
  • 1 fettaprosciutto cotto
  • 1 fettaprosciutto crudo

Strumenti

  • Planetaria
  • Spianatoia
  • Ciotola capiente
  • Bilancia
  • Coltello
  • Tagliere
  • Teglia per ciambella
  • Carta forno

Preparazione del Pane dimenticato

  1. pane dimenticato

    Mettete tutti gli ingredienti nella macchina del pane e azione il programma impasto. Nella mia dura un’ora e trenta minuti.

    Se avete la planetaria potete utilizzarla per preparare l’impasto.

    Quando l’impasto è pronto mettetelo in una capiente ciotola, coprite con la pellicola da cucina e lasciatelo i frigo a lievitare per tutta la notte.

    Ma come ho suddetto io l’ho lasciata per 2 gg e 2 notti.

    Ho ripreso l’impasto e l’ho lavorato per 15 minuti.

    Ho preso tre piccole porzioni per fare i panini e con il resto ho preparato la ciambella…che ha lievitato ma non è riuscita a chiudersi.

    Ho tagliuzzato i semi di zucca, ho aperto una pallina e sistemato al centro i semi. Ho fatto diverse pieghe e poi formato un panino.

    Ho fatto lo stesso con i prosciutti e cioè tagliato in piccoli pezzi e messi nell’impasto. Ho fatto diverse pieghe e poi formato i panini.

    Ho fatto diverse pieghe anche all’impasto per la ciambella, poi l’ho allungato e man mano attorcigliato in modo da dare un aspetto rustico e non liscio.

    Ho oliato e infarinato uno stampo da ciambella, e all’interno ho messo l’impasto cercando di chiuderlo a ciambella…ma era poco…è venuto un ferro da cavallo!!!

    Mettete lo stampo ed i panini nel forno freddo e fate lievitare ancora per almeno 2 ore.

  2. pane dimenticato

    Scaldate il forno portandolo a 200° e cuocere il pane per 10 minuti, abbassate la temperatura a 180° e cuocete per altri 20 minuti.

    Sfornate il pane, toglietelo dallo stampo e lasciatelo capovolto nel forno, caldo ma spento, per far dorare anche la base.

  3. pane dimenticato

    In questo modo ottengo un pane dentro morbidissimo, e con poca mollica, e all’esterno molto croccante.

    Lasciate raffreddare e portate in tavola.

    Ed ecco i panini del mio Pane dimenticato.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Mi piace preparare pani sempre diversi. Corona di pane con curcuma e semi di lino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.