Crea sito

Oggetti da pulire

Oggetti
Oggetti

Qui di seguito tante idee su come intervenire, con metodi casalinghi, sugli oggetti da pulire.

 

ACCIAIO:

01- Le pentole, il lavello o altro si puliscono molto bene con una crema preparata con 2 cucchiai di farina e mezza tazzina di acqua, Strofinare l’oggetto con questa crema e poi sciacquare.

BRUCIATORI DEL GAS:

01- Se i bruciatori, a furia di cucinare si sono anneriti troppo strofinarli con dell’aceto tiepido. Comodo usare le calze spaiate così poi le potete buttare via.

BOTTIGLIE:

01- Se il tappo di sughero vi cade dentro per eliminarlo mettere nella bottiglia dell’ammoniaca e aspettare qualche giorno. Agitare di tanto in tanto ed il tasso si dissolverò. Lavare poi molto bene la bottiglia.

BIANCHERIA:

01- Qualsiasi essa sia aggiungere sempre dell’aceto durante il lavaggio. Mantiene il tessuto più morbido e profumato.

BIGIOTTERIA:

01- Per farla tornare splendente immergerla per circa 1 ora in una ciotola piena di birra. Sciacquare e fare asciugare.

02- Se si sono aggrovigliati tra loro spolverarli con del borotalco e magicalmente si liberano.

BIDONE IMMONDIZIA:

01- Per tenere lontane le mosche inserire sul fondo del bidone, tra la base ed il sacchetto qualche manciata di sapone di Marsiglia.

02- Per tenere lontano il gatto mettere qualche goccia di ammoniaca.

CASSETTI:

01- Volete i bei cassetti ordinati? Semplice, mettervi al loro interno delle piccole scatolette aperte (ottime quelle delle saponette che in più sono anche profumate) e in ognuno inserire le calze, mutande piegate…Ottimo sistema per far riporre a biancheria direttamente ai bimbi.

CALORIFERO:

01- Per pulirlo senza sporcare il muro inserire uno straccio umido tra il muro ed il calorifero e poi, dal davanti soffiare con fon aria calda alla massima velocità. La polvere si deposita sullo straccio.

COMPUTER:

01- Lo schermo va pulito passandovi un a strofinaccio di microfibra. La tastiera va pulita con uno spazzolino da denti a setole dure. Chiaramente a computer spento.

CONCHIGLIE:

01- Preparare una soluzione con mezzo litro di acqua e un bicchiere di candeggina e lasciarle immerse per 24 ore. Sciacquare e asciugare all’aria. Disporre in contenitori aperti di vetro.

CALCARE:

01- Dalle pentole si elimina mettendovi dell’acqua con scorze di limone e 1 bicchiere di aceto. Scaldare e mantenere la temperatura almeno per 1 ora…il calcare scomparirà.

02- I rubinetti si puliscono dal calcare mettendo in uno spruzzino della vodka e spruzzandolo sul calcare. In pochissimo tempo si scioglie.

03- Dal soffione della doccia si elimina mettendo dell’aceto, magari caldo, in una vaschetta (ottima quella trasparente che contiene le verdure) e lasciandoci a mollo lo spruzzino della doccia per una notte.

CERAMICA DA CUCINA:

ceramica

01- Per sbiancare le tazze da caffè o altra ceramica bianca lasciarle immerse per qualche ora in acqua e qualche goccia di ammoniaca. Dopo lavare molto bene.

FERRO DA STIRO:

01- Se la piastra non scivola bene sul tessuto da stirare, inumidire uno straccio di aceto e passarvi più volte il ferro da stiro ben caldo.

02- Passare sulla piastra tiepida del dentifricio e strofinare.Eliminare i residui con una spugnetta umida.

03- Trattenere sempre il ghiaccio quando si sbrina il frigorifero e usare la sua acqua sciolta nel ferro da striro perchè priva di calcare.

FRULLINO ELETTRICO:

01- Prima di usarlo foro un foglio morbido e grande e li inserisco nelle fruste. Così evito che, montando qualsiasi cosa, gli schizzi fuoriescono sporcando in giro.

02- Per pulirlo bene inserire dell’acqua e qualche cubetto di ghiaccio. Azionare per qualche minuto. Se tritato cibi grassi aggiungere anche 3 cucchiai di aceto

FIORI SECCHI

01- Se fate da sole le composizioni con i fiori secchi, a lavoro finito spruzzare tutta la composizione con la lacca per capelli. Spolverare di tanto in tanto con l’asciuga capelli ad aria fredda.

FORNO ELETTRICO:

01- Preparare una pappetta con acqua e bicarbonato. Stendere sulla superficie e pareti e lasciare agire per una notte. Sciacquare con acqua pulita e asciugare.

FORBICI:

01- Se tagliano con difficoltà tagliare della carta abrasiva a grana sottile. In questo modo ricominceranno a tagliare bene.

LAVATRICE:

01- Per mantenerla pulita fare un lavaggio completo versando nel cestello 2 litri di aceto e del sale . In questo modo si elimina il calcare, residui di sapone e unto.

MARMO:

01- Mettere del sale fine in un sacchetto di tela e strofinare con questo il marmo da pulire

MENSOLA:

01- Se per il troppo carico comincia ad incurvarsi, svuotarla e capovolgerla. In poco tempi il legno si riassetta riacquistando la forma perfetta.

MICROONDE:

01- Dopo l’utilizzo sistemarvi all’interno una ciotola con acqua e qualche chiodo di garofano. Farlo andare per 4 o 5 minuti e deodorò profumando anche la cucina. Asciugare l’interno con della carta da cucina.

02- Inserire in una ciotola qualche fetta di limone e azionarlo per qualche secondo alla massima potenza. Aspettare e poi asciugare.

PELLETTERIA:

01- Le borsette e altri oggetti di pelle si puliscono passandovi un batuffolo di cotone idrofilo con latte detergente. Ottimo sistema per recuperare quello scaduto.

02- Per mantenere la pelle sempre morbida passare un batuffolo imbevuto di birra, soprattutto prima di riporte per il cambio di stagione.

PENTOLE-PIASTRA-BARBECOE:

01- Strofinare il fondo, o le griglie, dopo averle lavate, con una fetta di cipolla per togliere del tutto l’unto. Risciacquare.

02- Intanto che è calda cospargere con del pangrattato o polenta così da far assorbite l’unto. Eliminare poi con una spazzola, indi passare la spugna umida e asciugare.

03- Se del cibo si è bruciato farvi bollire dell’acqua con detersivo dei piatti per circa 20 minuti. il questo modo la parte bruciata si stacca. Pulire poi normalmente.

PARABREZZA

01- Tenere in macchina uno spruzzino con dentro acqua e alcool denaturato e spruzzarlo sui vetri gelati.

RISO:

01- Per evitare che, quando lo si lancia agli sposi , macchi i vestiti degli invitati lasciarlo per circa 1 ora a mollo in acqua tiepida. Scolarlo e sciacquarlo son acqua fredda. Stenderlo su dei tovaglioli e lasciarlo al sole ad asciugarsi completamente.

STIVALI DI GOMMA:

01- Per lucidarli passare una pezzuola imbevuta di alcool denaturato.

SCARICHI DEL LAVELLO:

01- Per prevenire gli ingorghi versare nel tubo dell’aceto caldo e lasciarlo per almeno 1 ora prima di aprire l’acqua corrente.

UNTO:

01- I recipienti che sono sporchi di unto si puliscono versandoci dei fondi di caffè, chiudere e agitare. Sciacquare accuratamente e lasciare asciugare.

02- Gli schizzi di unto dal forno si eliminano passandovi sopra una spugnetta imbevuta di ammoniaca. Intiepidire lievemente il forno prima di pulirlo.

VASCA DA BAGNO:

01- Strofinare tutta la superficie con una spugnetta e del bicarbonato inumidito.

VASI PER FIORI:

01- Se troppo stretti per pulirli bene mettere dell’aceto caldo e una manciata di riso. Agitare forte per qualche minuto, buttare via il composto preparato e poi sciacquare. Lasciare asciugare.

WATER:

01- Versare e lasciare agire per qualche ora, della coca cola, anche se sgasata. Oltre ad eliminare i segni del calcare è anche un ottimo sbiancante.

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.