minestra scalda cuore

Minestra scaldacuore con patate e coste.

Minestra scaldacuore.1

 

 

 

 

 

 

Minestra scaldacuore con patate e coste.

Una semplicissima ed economica minestra. Giusto per queste strane giornate…sole splendido, vento abbondante ma freddo, tanto freddo.

Ed ecco che una bella minestra ci viene in soccorso…scaldandoci anche il cuore.

Con il freddo che fa…gustiamoci con piacere questa zuppa calda, un classico dei piatti italiani…

Sia di pasta che di riso, il brodo della minestra non ha grande valore nutritivo ma è uno stimolante della digestione dando alla zuppa un carattere tonico e rinfrescante.

 

Ingredienti:

 4 patate

1 cespo piccolo di coste

50 g. di pancetta a dadi

1 spicchio di aglio

2 gambi di prezzemolo

brodo vegetale30 g. di parmigiano grattugiato

sale

olio evo

 

Procedimento:

Pelare le patate, lavarle e tagliarle a pezzetti. Tenerli a mollo in acqua fredda sino al loro utilizzo.

Lavare molto bene le coste e tagliarle a pezzi piccoli, sia i gambi che le foglie. Lasciare da parte.

Lavare il prezzemolo, pelare l’aglio e farne un trito unico coi due ingredienti.

Minestra scaldacuore.2

 

 

 

 

 

 

 

 

Mettere il trito in una pentola grande insieme alla pancetta a dadi e lasciar rosolare tutto insieme ad un filo d’ olio.

Preparare il brodo vegetale ,io lo preparo utilizzando il dado da me preparato e conservato, sempre pronto all’uso.

Unire le patate sgocciolate e le coste tagliuzzate.

Versare il brodo vegetale e ultimare la cottura.

Volendo, unire un poco di pasta. Io ho usato il formato gnocchi sardi piccoli.

 

NOTA: per il brodo vegetale io ho utilizzato il dado friabile da me preparato. Qui la ricetta.

 

 

 

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

1 commento su “Minestra scaldacuore con patate e coste.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.