Crea sito

Mezzi paccheri rigati pasticciati

Mezzi paccheri rigati pasticciati

Mezzi paccheri rigati pasticciati
Mezzi paccheri rigati pasticciati

 

 

 

 

 

 

 

 

Mezzi paccheri rigati pasticciati. Si…e che pasticcio!!!

Non è da tutte mettersi in pista per realizzare un arrotolato di arrosto e portare in tavola un primo ricchissimo e gustosissimo.

Faccio spesso gli arrosti arrotolasti e devo dire che sono rimasta sempre soddisfatta ma…ma c’è sempre un ma. Non so cosa ho sbagliato ma stavolta non legava…non stava in forma e fu così che decisi di tramutare tutta quella ricca e golosa preparazione in un sugo pasticciato…e sono nati così i mezzi paccheri pasticciati.

Con la piantina di coste ho preparato due piatti.

 

Ingredienti x 4:

350 g di mezzi paccheri rigati

1 piantina di coste

2 patate

1 petto di pollo

50 g. di prosciutto cotto

30 g. di parmigiano grattugiato

50 g. di pan grattato

2 uova

2 sottilette

 

Procedimento:

Pulire le coste e separare il gambo dalla foglia. Con la foglia ho realizzato un altro tipo di piatto.

Mezzi paccheri rigati pasticciati.2

 

 

 

 

 

 

Togliere al gambo i filamenti più duri e tagliarli a dadini. Pelare le patata, tagliarle a dadini.

Pulire il petto di pollo togliendo l’eventuale grasso, lavarlo e lessarlo. Il brodo tenerlo da parte per farne risotto.

Mezzi paccheri rigati pasticciati.3

 

 

 

 

 

 

Lasciarlo raffreddare e “sfilacciarlo”. Mettere il pollo in una grande ciotola.

Mezzi paccheri rigati pasticciati.4

 

 

 

 

 

 

Tritare grossolanamente il prosciutto cotto e unirlo al pollo.

Mezzi paccheri rigati pasticciati.5

 

 

 

 

 

 

Lessare lasciandoli al dente i dadini di patate e di coste.

Mezzi paccheri rigati pasticciati.6

 

 

 

 

 

 

Inserirli nella ciotola.

Mezzi paccheri rigati pasticciati.7

Mezzi paccheri rigati pasticciati.8

 

 

 

 

 

Aggiungere il parmigiano grattugiato ed il pan grattato.

Unire le uova e mescolare tutti gli ingredienti.

Spianare tra due fogli di carta da forno l’impasto e arrotolarlo ma…ma poiché non stava in forma come ho detto ho trasferito tutto in padella e cucinato mescolando per qualche minuto.

Lessare intanto lasciandoli molto al dente i mezzi paccheri rigati. Versare un bicchiere di acqua fredda, mescolare e scolare la pasta.

Farla raffreddare velocemente e condirla con il composto realizzato.

Imburrare una teglia, aggiungere alla pasta le sottilette spezzettate e mescolare ancora.

Versare la pasta nella teglia imburrata, coprire con parmigiano e infornare per circa 20 minuti.

Io ho usato il forno al microonde per 2 giri da 4 minuti ciascuno alla massima temperatura.

Servire caldo.

NOTA 1: Questo primo piatto era così ricco di ingredienti che non è stato necessario il secondo. Inoltre il condimento così preparato era così tanto che ho potuto anche congelarlo e utilizzarlo successivamente aggiungendo la besciamella e cambiando il tipo di pasta.

NOTA 2: Con il condimento, che era troppo e l’ho congelato, successivamente ho preparato un altro gustoso e diverso primo, le mafaldine pasticciate

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.