Crea sito

Mezzi paccheri nel fornetto Versilia

Mezzi paccheti nel fornetto Versilia
Mezzi paccheti nel fornetto Versilia

 

Ma perché non provare il fornetto Versilia anche per preparare la pasta? Magari pasticciata, stile pasta al forno? Credo di aver visto qualcosa di simile nel web ma senza darci importanza né approfondire la cosa…

Mi ci sono messa, ho pensato e immaginato ed ho cucinato i mezzi paccheri nel fornetto Versilia. Beh il risultato è stato soddisfacente ma soprattutto ho potuto preparare in anticipo.

Ingredienti x 6:

500 g. di mezzi paccheri rigati

750 g. di passata di pomodoro

300 gr. di carne trita di vitello

300 g. di salsiccia di pollo

formaggio grattugiato q.b.

1 bicchiere di vino rosso.

1 mozzarella

soffritto misto

fornetto Versilia

 

Procedimento:

Per prima cosa (cioè la sera prima ho preparato il ragù classico, ma magro, utilizzando il soffritto insieme alla carne di vitello ed alla salsiccia sbriciolata.

Dopo aver rosolato tutto ciò ho unito il vino e aspettato che evaporasse del tutto prima di aggiungere la passata di pomodoro.

Ho messo anche 2 bicchieri di acqua ed ho lasciato cuocere a fiamma bassa lasciando restringere il sugo.

Il giorno dopo ho messo a bollire abbondante acqua per cuocere la pasta.

L’ho cucinata lasciandola al dente, l’ho scolata e tenuta a raffreddarsi sotto il getto dell’acqua fredda, per qualche minuto, per bloccare la cottura e per poterla maneggiare bene e senza scottarmi.

Mettere la mozzarella a sgocciolare e poco prima di utilizzarla tritarla grossolanamente col mix.

Oliare il fornetto sia sul fondo che sulle pareti.

mezzi paccheri nel fornetto Versilia.3

Mettere nel sugo abbondante parmigiano e una parte della mozzarella tritata.

Stendere del sugo sul fondo del fornetto, poco in realtà e sistemarci i mezzi paccheri mettendoli uno accanto all’altro sino a riempire il fornetto.

Versare sulla pasta abbondante sugo avendo l’accortezza di farlo penetrare anche nella pasta.

Fare un altro giro di pasta, io ho messo i mezzi paccheri “a dormire” poiché erano pochi per fare un secondo giro in piedi.

Ho ricoperto la pasta ancora con abbondante sugo, ho cosparso la superficie con altro parmigiano e la restante mozzarella.

Utilizzando il riduttore per il gas in dotazione al fornetto ho cotto la pasta per circa 30 minuti alternando il calore della fiamma.

mezzi paccheri nel fornetto Versilia.2

Servire caldo, direttamente in tavola. Successo assicurato.

NOTA: perfetto primo per quando si hanno ospiti, perchè si può preparare in anticipo e fare un figurone.

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

 

E sono soddisfazioni…

mezzi

 

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

3 Risposte a “Mezzi paccheri nel fornetto Versilia”

  1. Gentilissima Enza, ho acquistato un fornetto versilia perchè volevo evitare di accendere il
    forno d’estate. La mia esperienza è stata deludente, ho seguito le istruzioni alla lettera ma
    dopo un’ora il ciambellone era ancora crudo, allora l’ho messo in forno per 1/2 ora ed è
    venuto bene. Dove ho sbagliato? Forse la fiamma? La ricetta diceva di mettere il fornetto
    nel fornello piccolo al minimo ma forse non va bene.
    Tu per i paccheri parli di alternare la fiamma, che significa?
    Grazie infinite per una tua cortese risposta, spero di poter utilizzare il fornetto infuturo, altrimenti finirà accantonato come altre pentole!
    Manuela

    1. Io ho fatto il cartellone è venuto benissimo facendo cosí all’inizio per i primi 5 minuti a fiamma alta del fornello piccolo ovviamente poi 15 minuti a fiamma medio -bassa poi a fiamma bassa ma non bassissima fino a fine cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.