Crea sito

Mangia e bevi al the alla pesca Sant’Anna

Mangia e bevi al the alla pesca Sant'Anna.1
Mangia e bevi al the alla pesca Sant’Anna

 

Solitamente io non uso il ghiaccio nei miei preparati perché sciogliendosi annacquerebbe ciò che preparo.

In genere tengo il liquido che mi serve per circa 30 minuti a gelarsi nel congelatore e poi lo utilizzo…

Questo mangia e bevi al the alla pesca Sant’Anna è stato da me realizzato per la collaborazione intrapresa con questa azienda utilizzando i prodotti avuto in omaggio.

 

Ingredienti x 4:

400 ml. di the alla pesca Sant’Anna

10 mandorle sgusciate e tostate

2 pesche

10 amaretti

zucchero q.b.

 

Procedimento:

Lasciare per circa 30 minuti il the a gelarsi nel congelatore, non deve diventare un pezzo di ghiaccio ma solamente raffreddarsi di più che lasciandolo nel frigorifero.

Sbucciare le due pesche   e trattarle separatamente…

Mangia e bevi al the alla pesca Sant'Anna

Una tagliarla grossolanamente e metterla nel bicchiere del frullatore ad immersione o un altro contenitore più capiente.

Spezzettare le mandorle e aggiungerle alle pesche.

Sbriciolare grossolanamente gli amaretti e tenerli da parte.

Tagliare a piccoli dadi l’altra pesca e lasciarla da parte.

Versare sulle pesche e mandorle il the ormai raffreddato e col frullatore ad immersione frullare tutto e bene.

Mettere qualche cucchiaiata di zucchero sulla pesca tagliata a dadi.

Versare il frullato nei bicchieri adatti, mettervi qualche cucchiaiata di amaretti tritati e sugli amaretti adagiarvi dei pezzetti di pesca.

mangia e bevi al the alla pesca Sant'Anna.3

Inserire il cucchiaio lungo da coctail e la cannuccia e servire subito.

 

NOTA: Che dire…io trovo che sia dissetante e ottimo per quel certo languorino pomeridiano e afoso.

 

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.