Crea sito

Maltagliati in zuppa con salvia e cannellini

Proprio ottima questa zuppa di Maltagliati in zuppa con salvia e cannellini.
Quando preparo la pasta all’uovo solitamente con i ritagli preparo dei piccoli maltagliati da consumare nelle minestre. In genere, come si vede dalla foto, sono di diverso colore perché preparo la pasta sempre in modo diverso. Man mano che preparo aggiungo alla precedente.
Per conservarla bene va però fatta asciugare…seccare…proprio come la pasta all’uovo secca che si trova in commercio.
E voi cosa ne fate dei ritagli di pasta? Vi alletta la mia soluzione? In fondo è in vendita la pasta arlecchino…e allora perché non farsela…risparmiando anche?

maltagliati in zuppa con salvia e cannellini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 50 gpancetta a dadini
  • 150 gmaltagliati
  • 1fagioli cannellini in scatola
  • 1/4cipolla dorata
  • 1 lbrodo vegetale
  • 5 fogliesalvia fesca
  • 2 fettepancetta (tesa)
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 6pomodorini ciliegino

Strumenti

  • Tegame
  • Paletta forata
  • Frullatore a immersione
  • Padellino

Preparazione della Maltagliati in zuppa con salvia e cannellini

  1. maltagliati in zuppa con salvia e cannellini

    Pochi ingredienti e si procede per un primo sfizioso.

  2. maltagliati in zuppa con salvia e cannellini

    Pelate la cipolla, tagliatela a dadini e fatela rosolare nel tegame insieme alla pancetta a dadi in 3 cucchiai di olio.

    Intanto lavate i pomodorini, eliminate completamente i semi e tagliateli a pezzi, aggiungeteli al soffritto.

    Aprite la confezione dei cannellini, scolateli e sciacquateli. Aggiungetene metà nel tegame, coprite con il brodo e proseguite la cottura per circa 10 minuti e comunque fino a quando comincia il bollore.

    Visto che il pezzi di pomodoro rimangono a galla prendeteli con la paletta forata e metteteli nel bicchiere del frullatore, aggiungete qualche fagiolo, del brodo e poi frullate tutto. Aggiungete la crema ottenuta nel tegame e buttate la pasta.

    Regolate di sale e finite la cottura.

  3. maltagliati in zuppa con salvia e cannellini

    Fate rosolare le fette di pancetta facendole abbrustolire bene da renderle croccantissime.

    Preparate i piatti, decorate con la pancetta abbrustolita e servite accompagnando i piatti con del parmigiano grattugiato. Io stavolta non l’ho messa perchè…perchè non era presente nel mio frigorifero.

    Buon appetito.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Pinterest su Twitter  e su Facebook

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Prprio buona la Minestra di riso con cavoli misti

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.