Crea sito

Maltagliati al carbone con panna e funghi

Maltagliati al carbone con panna e funghi
Maltagliati al carbone con panna e funghi

 

 

 

 

 

 

 

 

Maltagliati al carbone con panna e funghi.

Come avevo detto nella mia precedente ricetta Yin-Yang alla carbonara, con l’impasto nero preparato in abbondanza volutamente ho realizzato un altro piatto.
Il piatto in questione sono i maltagliati al carbone con panna e funghi.
Piatto sempre realizzato in collaborazione coi Molini Spigadoro, con i loro prodotti. Per realizzare questo piatto ho usato il Carbone vegetale Chef in black

 

Ingredienti (x 3):

250 g. di pasta all’uovo nero carbone

200 g. di funghi misto bosco

1 confezione panna da cucina

1 spicchio di aglio

vino bianco

sale

olio evo

 

Procedimento:

Come ho precedentemente detto pensavo di realizzare due piatti quando ho preparato la pasta Yin-Yang alla Carbonara e quindi ho lasciato da parte circa la metà dell’impasto preparato al carbone.

Prelevare dall’impasto delle piccole quantità per volta e stenderle col matterello. Ottenere una sfoglia dallo spessore voluto. (foto 1)
Tagliare a strisce non tanto strette ed a queste fare un taglio trasversale formando tanti aquilini di grandezze diverse..da qui la parola maltagliati…(foto 2)

Maltagliati al carbone panna e funghi.2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cospargere di farina, coprirli con una tovaglia lasciare asciugare per 24 ore, come mi ha insegnato mia mamma. Il giorno dopo sono ancora freschi e pronti da cucinare.  In questo modo non si spezzano. (foto 3)

Mettere a bollire l’acqua per cuocere i maltagliati e intanto preparare il sugo. (foto 4)
Pelare l’aglio e tagliarlo in piccoli pezzi. Soffriggerlo e se dà fastidio eliminarlo. Io lo lascio.

Maltagliati al carbone panna e funghi.3

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungere i funghi precedentemente puliti e tagliati. Io ho usato quelli che raccolgo e che tengo nel congelatore sempre pronti all’uso.
Regolare di sale, unire una spruzzata di vino bianco e lasciarlo evaporare.

Maltagliati al carbone con panna e funghi.2

 

 

 

 

 

 

 

A cottura ultimata dei funghi aggiungere la panna, cuocere ancora qualche secondo e condire la pasta che nel frattempo avrete cucinato. (foto 5-6)
Servire caldo. (foto 7)

 

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

 

 

[jetpack_subscription_form subscribe_button=”Iscriviti al blog per non perdere nemmeno una ricetta!”]

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.