Crea sito

Maccheroni con silene e acciughe

Maccheroni con silene e acciughe. Piatto naturale

L’ho detto più volte, mi piace andare per I campi e raccogliere la verdura naturale. Il silene è il mio preferito perchè pulitissimo, visto che cresce in altezza, e si cucina in fretta, basta sbollentarlo. Dopodichè è pronto per essere consumato in numerosissime ricette. E nel mio blog ce ne sono tantissime.

E’ diuretica e agisce sul fegato per le sue azioni depurative. Contiene vitamina C e una buona concentrazione di acidi grassi.

maccheroni con silene e acciughe
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Maccheroni 160 g
  • Silene 200 g
  • Acciughe sott'olio (piccanti) 3
  • Fiocchi di latte 2 cucchiai
  • Soffritto misto 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio
  • Pomodorini ciliegino 4
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. maccheroni con silene e acciughe

    Maccheroni con silene e acciughe

    Pulite il silene raccolto trattenendo solo le foglie e le cimette. Lavate sbollentate velocemente in acqua un poco salata.. Scolate.

    In una padella capiente mettete il soffritto misto insieme all’olio e fate rosolare dolcemente, aggiungete le acciughe spezzate e lasciatele sciogliere.

    Lavate i pomodorini, eliminate i semi e tagliateli in quattro spicchi e metteteli nella padella.

    Aggiungete le foglie del silene ed il concentrato di pomodoro. Coprite e finite la cottura. Spegnete il fuoco e quando il condimento è freddo aggiungete i fiocchi di latte.

    Intanto mettete a bollire l’acqua per cuocere la pasta, versare i maccheroni quando comincia il bollore, salate e scolatela al dente lasciando da parte un poco di acqua di cottura,

    Versate la pasta nella padella e, sul fuoco dolce, mescolate velocemente. Se serve aggiungete qualche cucchiaiata di acqua di cottura della pasta.

    Per ultimo, se lo gradite, mettete qualche cucchiaiata di parmigiano regiano grattugiato.

    Portate in tavola direttamente la padella e preparate i piatti.

    NOTA: Se non gradite le acciughe piccanti usate quelle normali o, se volete un piatto più “gustoso” aggiungete del peperoncino.

Note

Maccheroni con silene e acciughe

Maccheroni con sugo “inventato”

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Pinterest su Twitter  e su Facebook  

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.