Crea sito

Insalata arcobaleno

Ottima l’Insalata arcobaleno.

Un piatto leggero e ideale dopo le grandi abbuffate festive, quelle della Pasqua. Due giorni a nutrirsi con prelibatezze tradizionali. Questo piatto è proprio nutriente e rigenerante specialmente per chi vuole nutrirsi con gusto e leggerezza.
Io ricorro spesso a queste insalata abbondanti di ingredienti. Ne faccio proprio un piatto unico, saziano e se proprio dovessi avera ancora un languorino…sgrancchio una carota ou finocchio così…al naturale e senza condimento.

insalata arcobaleno
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1radicchio precoce di Treviso
  • 1finocchio
  • 2arance bionde
  • 1carota
  • 3 cucchiaigherigli di noci
  • 3 cucchiaigherigli do mandorle pelate
  • q.b.sale
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Ciotola
  • Coltello
  • Tagliere
  • Padellino
  • Attrezzo per tagli a jiulienne

Preparazione della Insalata arcobaleno

  1. insalata arcobaleno

    Scegliete una carota tenera e piccola, raschiatela e tagliatela a julienne con l’apposito attrezzo..

    Togliete le foglie esterne al finocchio e parte del gambo. Lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a pezzi.

    Pulite il radicchio eliminando le foglie dure, lavatelo e asciugatelo. Tagliatelo a pezzi e aggiungeteli nell’insalatiera.

    Dividete gli ingredienti in due piatti.

  2. insalata arcobaleno

    Pelate le arance che devono essere sode ma succose. Eliminate anche i filamenti interni e tagliate ogni singolo spicchio in due o tre pezzi, dipende da quanto sono grandi. Mettete gli spicchi tagliati nei singoli piatti. Io solitamente per le insalate scelgo le arance Navel.

    Tostate la granella di mandorle, in un padellino, e aggiungetele per ultimo nei piatti insieme ai gherigli di noce.

    Oliate ogni piatto con due cucchiaia di olio evo e servite subito.

    NOTA: gli scarti degli ortaggi io li lavo e li congelo, in singoli sacchetti e li utilizzo per preparare il brodo vegetale. Brodo che bevo anche freddo nel corso della giornata essendo diuretico e depurativo. O che utilizzo per preparare i risotti o delle minestre.

    Qui la ricetta.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Ma che buona che è l’Insalata country! Poovatela.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.