Crea sito

Gelatina di prugne selvatiche

gelatina di prugne selvatiche-1
Gelatina di prugne salvatiche

 

Durante le mie passeggiate mi è capitato di vedere anche le prugne selvatiche….si fa per dire perché in realtà sono molto buone. Ed ecco che, dopo un buon raccolto ho deciso di fare la gelatina di prugne selvatiche. E meno male…

Devo dire in verità che ho proseguito come se dovessi fare la marmellata e quindi ho seguito la ricetta per marmellata…solo che, essendo frutta priva di polpa soda, è risultata essere una marmellata gelatinosa…che uso anche come sciroppo da diluire come bevanda e per farne frullati.

 

Ingredienti:

1 kg. di prugne selvatiche (foto 1)

800 g. di zucchero

piccoli vasetti di vetro

 

Procedimento:

Per sterilizzare i vasetti di vetro li lavo e li sistemo in una pentola piena d’acqua. Porto a ebollizione fino a quando la gelatina sarà pronta. Volendo si possono quasi riempire d’acqua e si passano nel forno a microonde per 3 minuti. Tenerli al caldo fino a quando si usano.

Lavare e pulire le prugne.

330-gelatina di prugne selvatiche-2

Col togli nocciolo eliminare ed ogni frutto il nocciolo e tagliuzzare la frutta. (foto 2)

Mettere in una pentola la frutta e cuocere a fuoco basso girando e schiacciando man mano. (foto 3)

Aggiungere lo zucchero e continuare la cottura. (foto 4)

Usare il frullatore ad immersione per dare una veloce frullata, fino ad ottenere la densità voluta.

Continuare la cottura. (foto 4)

Per stabilire quando è pronta sollevare con un cucchiaio il composto, se non gocciola più si può mettere nei vasetti.

Essendo le prugne non polpose la marmellata è rimasta abbastanza morbida, appunto gelatina. (foto 5)

Sgocciolare i vasetti, asciugarli ed intanto che sono caldi versarvi la gelatina, chiudere molto bene e tenere capovolti fino a quando saranno completamente raffreddati. (foto 6)

330-gelatina di prugne selvatiche-3

NOTA: buona da spalmare sulle fette biscottate ma anche per farne bibite, frullati e granite.

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.