frutta secca al caramello di sambuco

Frutta secca al caramello di sambuco

Frutta secca al caramello di sambuco

Frutta secca al caramello di sambuco
Frutta secca al caramello di sambuco

 

 

 

 

 

 

 

 

Una ricetta golosa. Quasi un torroncino morbido e croccante.

Dolce e invitante, è un concentrato di energia e di nutrienti preziosi, perfetta come spuntino o da offrire a fine pasto.

La frutta secco, gustosa ed energetica, si sposa con tutti i piatti…già dal primo passando per i secondi e finire nei dolci.

Stavolta ho utilizzato lo sciroppo di sambuco, acquistato poichè era finito quello che io avevo preparato. Qui la ricetta per prepararlo con i fiori di sambuco che a breve fioriranno. Le proprietà del sabuco sono tante che, unite a quelle della frutta secca, fanno di questi dolcetti una delizia.

 

Ingredienti:

200 g di frutta secca mista

1 bicchierino di sciroppo di sambuco

pirottini di carta q.b.

 

Procedimento:

Troppa la frutta secca acquistata per le feste natalizie? Nessun problema, questa è la ricetta ideale per consumarla.

 

 

 

 

 

 

Raccogliete tutta la frutta secca che avete in casa, ce ne vuole circa 200 g minimo. Non ha importanza di quale tipo, questa è una ricetta salva borsellino e anti spreco.

 

 

 

 

 

 

 

Sgusciatela e inseritela nel mix. Dare una veloce frullata lasciandola in gherigli ben visibili.

Volendo potete utilizzare la granella già pronta o mescolarle.

Trasferirla tutta in un padellino antiaderente e cominciare a tostarla girando spesso per non bruciarla.

 

 

 

 

 

 

Aggiungere alla granella lo sciroppo di sambuco e continuare a mescolare facendolo rapprendere e caramellare.

Quando lo sciroppo sarà quasi tutto assorbito o evaporato spegnere.

 

 

 

 

 

 

Mettere, col cucchiaino la granella caramellata nei pirottini prima che si solidifica troppo.

 

 

 

 

 

 

Tenere in frigo sino al momento di servire.

 

 

 

 

 

 

La nota golosa e particolare di questo caramello è che non solidifica, rimane parecchio morbido e la croccantezza della frutta lo rende favoloso.

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.