Crea sito

Erba cipollina

Erba cipollina
Erba cipollina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Erba cipollina.

Non si conosce l’esatta origine dell’erba cipollina.

Si crede sia originaria dell’Asia ancora oggi cresce spontanea in molte zone d’Europa,

In Italia è raro trovarla in natura ma la si può trovare.

Io la trovo nel parco che frequento, in abbondanza, e la raccolgo spesso creandone anche una scorta per quando va il “letargo”. Scorta che tengo nel congelatore, già pulita e tagliata, pronta per l’uso.

Era già in uso presso gli antichi cinesi che l’impiegavano sia in medicina che in cucina.

Si sa che i Romani apprezzavano l’erba cipollina e la conoscevano così come i Greci antichi che  gustavano le sue aromatiche foglie.

Era diffusa negli orti dei conventi dove veniva usata come bordura per scacciare gli insetti dalle altre colture.

Inoltre era spesso usata nei piatti a causa del suo sapore intenso che assomiglia a quello della cipolla.

Coltivare l’erba cipollina è possibile anche in Italia ma la sua coltivazione non è così comune come lo è nei paesi del Nord Europa.

L’erba cipollina appartiene al genere Allium

Per quanto riguarda il suo aspetto  l’erba cipollina si presenta come una pianta perenne che forma cespi molto fitti, alti circa una trentina di cm.

Le sue foglie che formano la sua bellezza sono  fitte, sottili, cilindriche, cave e di un bel colore verde scuro che spicca nei prati tra le altre tonalità di verde 

Nelle sue foglie è presente una buona quantità di vitamine, in particolare le vitamine A e C,  ancora di più sono presenti sali minerali come calcio, potassio, ferro e fosforo.

Fra le sue proprietà principali troviamo quella antisettica, battericida e antiossidante così utile per depurare l’organismo e rallentare l’invecchiamento cellulare.

Dal sapore gradevolmente intenso che ricorda quello della cipolla ma ben più morbido, l’erba cipollina è un eccellente aromatizzante di numerose pietanze.

Le sue qualità diuretiche e stimolanti ne fanno un’ottima erba officinale che viene usata in tisane e decotti. La si trova anche in erboristeria.

Inoltre  le sue foglie per uso esterno sono cicatrizzanti cioè accelerano la guarigione delle ferite e impediscono che  si infettino per le loro proprietà battericide.

E’ anche un vermifugo per le sue qualità disinfettanti e aiuta ad eliminare i vermi intestinali.

Anche solo per queste sue tante qualità organolettiche vale la pena coltivare l’erba cipollina.

Con le sue fresche foglie si possono aromatizzare molti piatti.

Erba cipollina.2

Erba cipollina.3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ importante raccogliere le foglie fresche perché seccate perdono molto del loro profumo e delle loro qualità.

Lavale e puliscile con cura e poi tagliuzzale ancora con le forbici a questo punto sono pronte per essere impiegate.

Io solitamente la raccolgo, la  pulisco, la taglio e la congelo. Così è sempre pronta all’uso.

Con questa aromatica puoi cospargere dopo la cottura carni, pesce, uova, verdure è ottima anche per dare sapore all’insalata.

 

Qui di seguito i miei piatti realizzati con questa aromatica erba, da me utilizzata come ingrediente principale.

Cliccare sul titolo per vedere direttamente la ricetta.

Pane – Panetto con erba cipollina e dadini di pancetta

Pane – Pan bauletto all’erba cipollina

Pane – Pane fritto all’erba cipollina

Contorno – Patate croccanti con erba cipollina

Secondo – Luganega all’erba cipollina

Se questa pagina è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.