Crea sito

Curare il corpo

Curare il corpo
Curare il corpo

 

In questo post, che terrò man mano sempre aggiornato, potete trovare tanti suggerimenti/rimedi per la cura del proprio corpo…

ACNE: 

01- Dovuta anche ad una cattiva alimentazione, quindi ci sono alimenti sì e alimento no per che ha questo problema. Gli alimenti si sono quelli ricchi di vitamina A, che ha la funzione di proteggere la pelle, e che si trova in abbondanza nelle uova, zucca, broccoli, pomodori, carote, melone, albicocche, anguria. I cibi no, oltre al tanto buono ma famigerato salame, sono i formaggi stagionati, i fritti, le bevande gasate. Questi alimenti affaticano il fegato che reagisce cosi…donandoci i brufoli.

BRACCIA:

01- Per ammorbidire i gomiti ruvidi fare una volta alla settimana un peeling naturale mettendo dello zucchero su metà limone. Si ha un effetto abrasivo e schiarente.

BRUFOLI:

01- Cospargere del dentifricio più volte al giorno sul foruncolo appena appare.

02- Fare un pochino di schiuma col sapone (non saponetta) e tamponarla sul foruncolo. Ripetere più volte e il foruncolo sparirà.

CALLI:

01- Non buttare la bustina del filtro del the ma utilizzarla lasciandola appoggiata sul callo per circa 10 minuti. Ripetere per qualche giorno; in questo modo il callo si ammorbidisce così da essere tolto facilmente.

02- Eliminare la parte bianca alla buccia di arancia e, con un cerotto fissare sul callo dal lato della buccia esterna e tenerlo di notte. Ripetere almeno 3 o 4 volte. In questo modo si elimina  il callo.

03- Bollire per 5 minuti 1 bicchiere di acqua insieme insieme a 2 cucchiai di sale grosso. Lasciare intiepidire, immergervi una garza a lasciarla sul callo. Ripetere 2 volte al giorno.

CALURA ESTIVA:

01- Mettere del riso in una calza e chiudere. Lasciarla nel congelatore per circa 2 ore e poi, coricandosi sistemarla sul cuscino in prossimità della nuca. Rinfresca e aiuta a dormire

DENTI:

01- Per sbiancarli in modo naturale preparare un impasto si succo di limone e bicarbonato. Strofinare i denti con lo spazzolino e fare questa operazione una volta al mese, non di più perchè l’acidità del limone danneggerebbe i denti.

GOMITI:P

01- Preparare una pappetta con del bicarbonato e acqua. Strofinare delicatamente sui gomiti e talloni per ammorbidirli.

HERPES

01- Prima di ricorrere alle medicine provare a inumidire un dischetto di cotone nell’aceto di vino bianco e adagiarlo sulla parte. Ripetere più volte

02- Se appare l’herpes passarvi un poco di dentifricio.

MANI:

01- Mani ruvide? Bollire qualche foglia di alloro e sedano, lasciare intiepidire e tenerci a mollo le mani per circa 10 minuti. Asciugare e mettere la solita crema.

PRURITO:

01- Se si tratta di una piccola parte del corpo fare una pappetta con acqua e bicarbonato e metterne un poco sulla parte.

02- Preparare un bagno caldo con acqua, aceto e bicarbonato e immergersi per un pò e rilassarsi.

03- Se si tratta delle parti intime fare lavaggi con acqua e amido di riso. Freschezza e sollievo immediato

 

PUNTI NERI:

01- Cuocere una fetta di zucca con un cucchiaio di acqua, unire qualche cucchiaiata di yogurt bianco e frullare. Stendere la crema ottenuta sul viso e lasciarla sul viso per circa 30 minuti. Sciacquare con acqua tiepida.

PIEDI:

01-  Se stanchi, gonfi  e affaticati fare un pediluvio con dell’acqua calda dove avrete bollito le foglie esterne della lattuga…quelle che solitamente si eliminano. Mettere anche una manciata di sale grosso.Lasciar intiepidire e tenere i piedi in ammollo per circa 15 minuti. Le proprietà decongestionanti e drenanti del sale e della lattuga donano un sollievo assicurato.

02– Tre cucchiai di amido sciolti in acqua tiepida, oltre ad ammorbidire la pelle elimina anche quel fastidioso prurito che a volte assale i piedi, soprattutto se sudati.

03- Se si ha l’accortezza di non buttare via l’acqua di cottura della pasta usarla diluita per fare dei pediluvi serali. Gli amidi e i sali minerali in essa contenuti danno sollievo e morbidezza ai piedi. Sciacquare poi normalmente.

04- Se camminato troppo e sono stanchi lavarli e poi far roteare una pallina o un barattolo sotto la pianta. Si otterrà un benefico sollievo.

05- Se emanano un cattivo odore lavarli e poi tamponarli con del cotone idrofilo imbevuto di vodka. Questo liquore ha proprietà essiccanti e antisettiche: elimina i batteri e le micosi che generano i cattivi odori. Oppure massaggiarli con del bicarbonato.

SINGHIOZZO:

01- Mettere in mezzo bicchiere di acqua un pizzico di zucchero e qualche goccia di limone. Bere

SCOTTATURE:

01- Cospargere subito del dentifricio sulle piccole scottature domestiche. Oppure con del bicarbonato.

02- Le piccole scottature si trattano lavando prima con acqua fresca e poi strofinando e lasciandola sopra per un pò di tempo una fetta di patata.

SCRUB:

01- Un rimedio casalingo, levigante e sbiancante, consiste nell’utilizzare le bucce tritate grossolanamente di limone o di arancia. unire un cucchiaino di sale e frizionare con questo impasto il viso (attenzione agli occhi) ed i gomiti.

SUDORE:

01- Contro la sudorazione passare sotto le ascelle tutte le mattine un batuffolo imbevuto di aceto. Lasciare agire un poco e poi sciacquare.

02- Passare sotto le ascelle una fetta di patata cruda, sbucciata e lavata.

TAGLI:

01- Per i piccoli tagli, se non si ha in casa un prodotto emostatico per fermare il sangue appoggiare sulla ferita la parte interna della buccia dell’aglio.

02- Su piccolissimi tagli cospargere del miele per disinfettare in modo naturale.

03- Passare sui piccoli tagli una fetta di cipolla. Oltre a rimarginare la ferita non lascia nemmeno il segno della cicatrice.

VESCICHE:

01- Se le scarpe nuove hanno creato una vescica spalmare sulla pelle come se fosse una crema del dentifricio. Coprire con garza e lasciare agire una notte. La vescica si asciugherà.

VISO:

01- Per una pelle sempre fresca e luminosa ogni volta che si lessano degli spinaci lasciare da parte l’acqua di cottura e, quando farà fredda, bagnarvi dei dischetti struccanti e massaggiare il viso. Se si ha tempo tenere i dischetti sul viso per qualche minuto. Farlo ogni giorno sino a quando l’acqua lo permette.

02- Bollire 1 litro di acqua, aggiungere la buccia di un limone e una manciata di erbe aromatiche (anche secche). Proteggere i capelli con la cuffia, chiudere gli occhi e tenere il viso sopra al vapore che fuoriesce. Resistere per almeno 15 minuti. Dopodichè sciacquare con acqua fredda.

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Una risposta a “Curare il corpo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.