Crea sito

Coste con ripieno

Coste con ripieno.1
Coste con ripieno

 

Ho acquistato delle belle coste, con la foglia bella carnosa e grande e ho avuto l’idea di farle arrosto…si arrosto…non fritte…

Già…ma come si fa?

Semplice…si guarda cosa c’è in frigo e ci si inventa una ricetta a base di coste con ripieno.

Una bontà indescrivibile, una croccante morbidezza e la ripromessa di rifarle…

 

Ingredienti:

1 pianta di coste fresca e dalle foglie grandi, carnose ed intatte

100 g. di prosciutto cotto

100 g. di formaggio tipo fontina

1 cipolla

1 o 2 patate

1 spicchio di aglio

1 uovo

aromi in polvere

pan grattato q.b.

50 g. di formaggio grattugiato

sale

olio e.v.o.

 

Procedimento:

Pulire le coste tagliando il tronco dalla parte della radice…si ottengono delle singole foglie.

Togliere la parte bianca del “ramo” fino a dove comincia la foglia.

Scegliere 5 o 6 foglie grandi, Lavarle delicatamente e metterle in una padella grande che le contenga distese, coprire d’acqua e bollire per qualche minuto lasciandole al dente. (foto 3)

Togliere l’acqua, sistemare ogni singola fogli, in modo opposto, su un canovaccio per far assorbire l’acqua. Lasciarle raffreddare. (foto 2)

387-coste con ripieno.2

Con la parte bianca delle coste preparare tanti piccoli dadini, insieme anche alle foglie interne piccole. (foto 1)

Pelare la patate e tagliarla a dadi, pelare la cipolla, tagliarla e metterla a soffriggere, insieme allo spicchio di aglio tritato, prima che diventi troppo scura unire i dadi di coste e patate. Regolare di sale e cuocere. Far asciugare completamente l’umido che si crea. (foto 1)

Trasferire in una ciotola e unire:l’uovo, pan grattato, gli aromi in polvere, il formaggio grattugiato e mescolare.

Unire anche l’altro formaggio (io avevo anche pochissimo gorgonzola e l’ho utilizzato) e farne un impasto né troppo morbido né troppo duro. Nel caso regolare o con un filo di latte o con altro pangrattato. (foto 4)

Utilizzando due foglie di coste rivestire uno stampo da plumcake lasciando trasbordare dai lati parte delle foglie. Riempire con il composto, picchiettare sul tavolo per eliminare bolle d’aria, richiudere le foglie sull’impasto ottenendo un rotolo verde.

387-coste con ripieno.3

Sulle altre foglie rimaste mettere una spolverata di formaggio grattugiato (sciogliendosi col calore fa da collante) e avvolgere il rotolo ottenuto. Proseguire così sino ad esaurimento delle foglie.

Sistemare il rotolo all’interno dei sacchetti per cuocere (quelli lisci, senza aromi dentro) e a sua volta dentro una padella che lo contenga disteso, coprire con acqua e cuocere, coperto, per circa 30 minuti. Lasciar raffreddare. (foto 5)

Tagliare il rotolo a fette e sistemarle su un piatto adatto al microonde. Passarlo col metodo grill per 4 minuti e servire. (foto 6)

NOTA: Squisito polpettone da rifare anche con altri ingredienti.

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.